Home / Prima pagina / Granello di senape / Sguardo e misericordia i segreti della Pace

Sguardo e misericordia i segreti della Pace

“Il Signore ti benedica e ti custodisca, mostri a te il suo volto e abbia misericordia di te. Rivolga verso di te il suo sguardo e ti dia pace. Il Signore benedica te, frate Leone”.

La benedizione di san Francesco a Frate Leone, è il libretto di istruzioni su come vivere nella pace. Ma cos’è veramente la Pace?

Siamo abituati a considerare la pace come un periodo senza guerre, che inizia con la conclusione di un conflitto e termina quando ne inizia un altro. Francesco però non parla di guerra, parla di sguardi, di benedizione e di misericordia, inoltre, sembra che per avere la Pace, basti che Dio rivolga a noi il suo sguardo!

La vera pace quindi non è una questione di tempi e di azioni, ma di relazioni.

Possiamo ricevere la Pace solo nel caso in cui la mettiamo al centro delle nostre relazioni. Per questo Francesco parla di sguardi, di benedizione e di misericordia, come se chiedesse a Frate Leone (e a tutti noi) di guardare la vita con occhi nuovi, di parlare bene dei prorpi fratelli e di perdonare e lasciarsi perdonare, in modo da avere il cuore libero e pronto a ricevere la pace.

La vera Pace è proprio questo: abbandonare la propria vita nelle mani dei fratelli, le mani di Dio.

Enzo Governale

@cipEnzo

About Redazione

Check Also

AVVENTO – Un tempo indispensabile

Intervista al professor Renato Balduzzi sul nuovo ciclo di incontri.

Lascia un commento