Home / Prima pagina / Granello di senape / Saremo come Sanremo: dubbi, amore e verità.

Saremo come Sanremo: dubbi, amore e verità.

Sanremo è Sanremo e nonostante gli alti e i bassi, racconta con precisione il nostro paese. Le canzoni in gara parlano d’amore, in molte delle sue sfumature.

Il podio di Sanremo, ci racconta la voglia di speranza e di rinascita di una società che sembra si stia abituando al pessimismo, al qualunquismo e all’individualismo, ma che non si arrende.

“Il dubbio amletico, contemporaneo come l’uomo del neolitico”, di Gabbani ci interroga sull’usanza moderna di cercare se stessi attraverso le discipline orientali, cercando di dare risposta alla domanda: chi sono io?

Ermal Meta, racconta una storia triste, ma regala al protagonista la chiave per il suo futuro “L’uomo che diventerai, non sarà mai più grande dell’amore che dai”, perché è con il metro dell’amore che si misura tutta una vita.

E poi c’è Fiorella, che  parlando della vita dice: “Siamo figli della nostra verità e se è vero che c’è un Dio e non ci abbandona, che sia fatta adesso la sua volontà”.

Il “podio” ci dice che la risposta ai dubbi che la vita ci pone è sempre l’amore, ma soprattutto che camminando sulla via della verità, possiamo sempre contare sulla Fonte di questo amore.

L’amore non è solo emozione, ma dall’emozione nasce la verità che porta all’amore.

About Enzo Governale

Direttore dell'ufficio delle Comunicazioni Sociali della Diocesi di Alessandria, appassionato di cammini e alla ricerca di nuovi errori da compiere.

Check Also

Una fede condivisa con i fratelli

Un'intervista a frà Daniele Noè, la cui ordinazione avverrà in Cattedrale sabato 11 novembre.

Lascia un commento