Home / Alessandria / Cultura / Gamondium music festival: Ultima serata con i classici

Gamondium music festival: Ultima serata con i classici

Sabato 21 aprile, alle ore 21, presso la Sala Consiliare del Comune di Castellazzo Bormida (AL) si terrà la serata conclusiva del GamondiumMusicFestival, la stagione di concerti dedicati alla grande musica, promossa dalla Società Operaia di Mutuo Soccorso di Castellazzo Bormida e realizzata, in collaborazione con il Comune, grazie al contributo della Fondazione CRT. Il concerto, una finestra su autori classici che nei loro brani hanno saputo rendere e rappresentare lo spirito indomito della musica, le passioni, lo struggimento e la forza evocativa che in essa si annidano, si aprirà con P.Y. Tchaikovsky, del quale l’Ensemble L o r e n z o Perosi (Marcello Bianchi – violino, Claudio Merlo – violoncello, Daniela Demicheli – pianoforte) eseguirà l’elegiaco “Canto d’autunno”, parte di una raccolta di pezzi brevi dedicati ai 12 mesi dell’anno, ognuno collegato a una epigrafe poetica (per questo canto autunnale l’epigrafe è di Aleksej Nikolaevič Tolstoj). Seguiranno le 4 meravigliose “Miniature” di Paul Juon, piccole
gemme della letteratura tardo-romantica, evocatrici di atmosfere fiabesche e intimistiche, tra sogno e ricordo. La serata si concluderà con uno dei capolavori di L. van Beethoven, il trio op.1 n.3, intriso, nonostante sia un’opera di un Beethoven appena 24enne, di tutta quella straordinaria forza espressiva e capacità di evocare emozioni, che hanno reso il compositore unico e ineguagliabile in tutta la storia della musica.

About Giorgio Ferrazzi

Servitore, capo #scout, amante della #grafica, studente di #ingegneria civile. Ho accettato un invito e... eccomi qui!

Check Also

“@l @art” a Borgo Rovereto: una mostra-mercato di arte moderna

L’Associazione Idea si fa promotrice, con il supporto del Csvaa, di due nuove iniziative di arte-cultura con …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: