Home / Alessandria / Sport / Grigi / Grigi, prima della finale di Coppa c’è l’ostacolo Gavorrano
Clicca e abbonati

Grigi, prima della finale di Coppa c’è l’ostacolo Gavorrano

Come sempre è questione di prospettive. Da un lato la certezza di aver messo in archivio il risultato utile consecutivo numero diciotto in campionato, dall’altro il rammarico per aver visto sfumare, complice una clamorosa disattenzione difensiva, una vittoria quasi allo scadere dei minuti di recupero.  Contro il Piacenza di Franzini, i grigi prima sbagliano sul finire del primo tempo un rigore con Marconi, poi passano in vantaggio con Gatto in avvio di ripresa e infine subiscono il gol del pareggio per mano (anzi, piede) di Romero, quando i minuti sul tabellone sono ben oltre i novanta (con un legno per parte, di Bellazzini su punizione e di Della Latta in mischia).  «Quando non si vincono partite come queste, è normale vedere il bicchiere mezzo vuoto – il commento in sala stampa di mister Marcolini -. Per come è andata, direi che siamo stati puniti eccessivamente e che avremmo meritato di vincere. La gara di andata, quella del mio esordio, ci ha insegnato molto; speriamo che serva pure questa per imparare dagli errori, perché se ora brucia e fa male io non posso non tenere conto delle cose buone fatte». Peccato, perché conquistare i tre punti avrebbe consentito di agganciare l a Viterbese, sconfitta a Cuneo, al quinto posto (52), in una classifica in cui in testa Livorno (63) e Siena (61) continuano ad alternarsi, complice una serie infinita di passi falsi. L’ultimo in ordine di tempo porta la firma degli uomini di Mignani, che escono sconfitti da Arezzo e si fanno quindi superare dagli amaranto, vittoriosi (2-0) invece nel derby con il Pisa (58). E proprio i nerazzurri (che osserveranno il turno di riposo all’ultima giornata) devono guardarsi le spalle per mantenere la terza piazza, con la Carrarese (53) che comunque non va oltre il pari a Pontedera. Sabato, nell’ultima gara di campionato prima dell’attesissimo ritorno della finale di Coppa con la Viterbese (1/0 gol di Marconi, all’andata), l’Alessandria dovrà vedersela con il Gavorrano, terz’ultima a 33 ma reduce dal pesantissimo successo ottenuto a Piacenza con il Pro e costato la panchina a Pea. Allo stadio Zecchini di Grosseto, sabato, fischio di inizio alle 14.30.

Marina Feola

About Giorgio Ferrazzi

Servitore, capo #scout, amante della #grafica, studente di #ingegneria civile. Ho accettato un invito e... eccomi qui!

Check Also

Monferrato Rugby – I “Leoncini” vincono e convincono

I campionati di Serie B e C2 hanno osservato un turno di riposo per l’impegno …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: