Home / Chiesa / Chiesa Locale / Oratorio: un luogo per tutti

Oratorio: un luogo per tutti

Un kit finalizzato a dare indicazioni sia teoriche che pratiche agli animatori e animatrici, impegnati in attività di accoglienza, integrazione, interculturalità negli oratori. Si chiama «Oratorio, una casa per tutti e tutte» ed è uno dei prodotti realizzati in seguito ad un corso per animatori e animatrici degli oratori piemontesi, all’interno del progetto «Piemonte contro le discriminazioni», promosso dalla Regione, in partenariato con Ires Piemonte, Enaip Piemonte, Casa di Carità Arti e Mestieri e Uisp Comitato di Torino, finanziato dal Ministero dell’Interno con risorse del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (Fami, 2014-2020) dell’Unione Europea in collaborazione con l’Ufficio di pastorale Giovanile dell’Arcidiocesi di Torino. Il Progetto, sviluppato nel periodo novembre 2016-marzo 2018, è stato ideato al fine di promuovere la parità di trattamento e prevenire le discriminazioni razziali nei confronti dei cittadini e delle cittadine dei Paesi Terzi. Come? Con la costruzione e la governance della Rete regionale contro le discriminazioni; la sensibilizzazione e l’informazione rivolte ai cittadini e cittadine di Paesi Terzi; la formazione indirizzata ad operatori e operatrici della pubblica amministrazione; la sensibilizzazione e la comunicazione destinate a target specifici (in particolare i giovani e le giovani) e alla cittadinanza in generale. Un altro passo in avanti dell’attività antidiscriminatoria della Regione che negli anni è progressivamente cresciuta, culminando nell’approvazione della Legge regionale n. 5 del 23 marzo 2016, che dà attuazione all’articolo 21 dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e all’articolo 3 della Costituzione italiana, coprendo le possibili discriminazioni: nazionalità, sesso, colore della pelle, ascendenza od origine nazionale, etnica o sociale, caratteristiche genetiche, lingua, religione o convinzioni personali, opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, appartenenza ad una minoranza nazionale, patrimonio, nascita, disabilità, età, orientamento sessuale e identità di genere, ed ogni altra condizione personale o sociale.

About Giorgio Ferrazzi

Servitore, capo #scout, amante della #grafica, studente di #ingegneria civile. Ho accettato un invito e... eccomi qui!

Check Also

Suore francescane angeline – Da tutta Italia a Castelspina per le “Stuoie”

Nelle giornate del 20, 21 e 22 ottobre, la Casa di Fondazione delle suore francescane …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: