Home / Prima pagina / Editoriale / La Salve, gli 850 anni e i (primi) 50 – l’Editoriale di Andrea Antonuccio
bty

La Salve, gli 850 anni e i (primi) 50 – l’Editoriale di Andrea Antonuccio

Care lettrici, cari lettori,

su questo numero il paginone centrale è dedicato agli 850 anni di Alessandria. E a pagina 11, un’intervista al sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco ci racconta il “suo” compleanno della città. Non solo. Dedichiamo l’apertura in prima pagina, e tutta la seconda, alle parole del nostro vescovo Guido in occasione della festa della Madonna della Salve. Abbiamo deciso di “spenderle” su questo numero, e non sul precedente, dove sarebbe stato (apparentemente) più naturale, perché eccezionalmente la Madonna della Salve rimarrà esposta fino a domenica 6 maggio. L’occasione è il compleanno di Alessandria: una città che, come dice il sindaco nell’intervista, si abbandona al “mugugno” anche quando potrebbe sognare più in grande. Ma come si fa a non lamentarsi, di fronte a una realtà, locale e nazionale, che da troppo tempo ci dà non pochi grattacapi? Penso al lavoro che non c’è, alle situazioni di disagio sempre più accentuate, alla povertà sempre più diffusa. Non ci sono solo negozi che chiudono, nella nostra città. Ci sono tante, troppe famiglie che si sfasciano; tanti, troppi anziani abbandonati nelle case di riposo; tante, troppe persone lasciate a casa senza un lavoro. Come si può essere ottimisti? Per me è una domanda aperta, per nulla risolta o pacificata. Una cosa però la so: che alle soglie dei miei primi 50 anni posso essere grato al Signore perché si è fatto incontrare e mi ha accompagnato in tante situazioni. Ora credo che stia lavorando sul mio sguardo sulla realtà, perché io possa vedere il Bene che c’è. Ma che spesso sembra soccombere di fronte al Male della vita, che a nessuno viene risparmiato.

Andrea Antonuccio
direttore@lavocealessandrina.it

Check Also

Un anno con Voce

Ripercorriamo il 2021, tra approfondimenti e contenuti esclusivi Giovani missionari-Numero 1 del 14 gennaio Per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: