Home / Alessandria / Stralessandria 2018 – In migliaia di corsa per la Borsalino

Stralessandria 2018 – In migliaia di corsa per la Borsalino

Venerdì 11 maggio Alessandria correrà la StrAlessandria 2018, con la testa e il cuore per la Borsalino. La gara, con un percorso di 5,2 chilometri, parte alle 20.20 per la corsa competitiva, mentre per la corsa non competitiva alle 20.30. Partenza al Ponte Meier, con l’arrivo nel centro storico di Piazza della Libertà. Tra i tanti punti d’iscrizione, è possibile iscriversi alla gara non competitiva, al costo di 5 euro più maglietta, da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 18, al Comune di Alessandria; Aias via Galimberti 2/A; Sartoria Fidia, via Dossena, 27; le edicole della città e dintorni e Campo di atletica. La StrAlessandria quest’anno vuole offrire il proprio contributo alla Borsalino e alla battaglia dei lavoratori. Il ricavato serve inoltre a finanziare progetti di solidarietà attiva nella nostra città. «I giovani progettano per la città», dove un gruppo di giovani elaborano una proposta di recupero urbano e di rivitalizzazione di un’area storica della città. «Dire, Cucire, Accudire», progetto che impegna giovani rifugiati in laboratori di comunicazione linguistica, di sartoria e di cura alla persona. «Cambogia e Tanzania la Cooperazione di Alessandria nel Mondo», progetto che riguarda nuovi allacciamenti all’acqua potabile che verranno realizzati in Cambogia per le famiglie povere nella provincia di Kampong Thom. Ultimo progetto è «Gambe per correre e braccia per giocare in Tanzania» al centro di riabilitazione fisioterapica Cheshire Home a Miali, in Tanzania, dove da 12 anni il dottore Carlo Origo, primario di Ortopedia dell’ospedale infantile di Alessandria, con una equipe in prevalenza alessandrina, aiuta centinaia di bambini dei villaggi operati e riabilitati. Anche quest’anno, la StrAlessandria coinvolgerà i detenuti con una corsa all’interno della casa di reclusione San Michele. Inoltre, giovedì 10 maggio, alle 8.30 nella caserma Valfrè, si svolge la Straragazzi: alunni delle scuole primarie e dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia saranno impegnati in percorsi sportivi, attività motorie, giochi e animazione.

About Giorgio Ferrazzi

Servitore, capo #scout, amante della #grafica, studente di #ingegneria civile. Ho accettato un invito e... eccomi qui!

Check Also

Caritas – Bilancio positivo per “Dona la spesa”

Più di 700 quaderni, 4.868 tra matite, pennarelli e penne a cui si aggiungono colle, …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: