Home / Ambiente / Ventitrè cani salvati da un allevamento abusivo nell’acquese

Ventitrè cani salvati da un allevamento abusivo nell’acquese

Sabato 2 giugno, su segnalazione delle Guardie Zoofile Enap e Oipa, il Servizio Veterinario Asl Al è intervenuto in un allevamento abusivo di un’abitazione nell’acquese. Sono stati rinvenuti 23 cani di varie età, iscritti all’anagrafe canina e cinque cuccioli neonati di razza “Coton de Tuléar”, tutti detenuti in condizioni igieniche tali da richiedere l’intervento del servizio di igiene e Sanità pubblica di Acqui Terme. La proprietaria degli animali, consapevole del problema, si è dichiarata disponibile a collaborare per risolvere la situazione. Attualmente, 19 dei 23 cani si trovano a Cascina Rosa e saranno disponibili per l’affidamento.

About Giorgio Ferrazzi

Servitore, capo #scout, amante della #grafica, studente di #ingegneria civile. Ho accettato un invito e... eccomi qui!

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: