Home / Alessandria / Sport / Grigi / Alessandria Calcio: il mercato finalmente si muove

Alessandria Calcio: il mercato finalmente si muove

Sabato l’ultimo verdetto della stagione, con un epilogo inaspettato o forse no: è il Cosenza, infatti, l’ultima formazione a salire in B dopo Livorno, Padova e Lecce. La squadra degli ex Braglia e Loviso, dopo un avvio di stagione che definire complicato è un eufemismo e i playoff disputati fin dal primo turno, supera in finale il Siena e centra una promozione che mancava da 15 anni (e che fa dire ai microfoni di Radio Sportiva, all’ex tecnico grigio, «all’Alessandria non mi hanno lasciato vincere, con tre giornate a disposizione potevamo ancora farcela»). Di conseguenza, con una stagione che va in archivio, un’altra può dirsi ufficialmente iniziata, con la presentazione esattamente una settimana fa del nuovo mister Gaetano D’Agostino. Che ha già idea di come debbano essere i suoi grigi: «Faremo un calcio propositivo – queste le parole usate in conferenza stampa – che non vuol dire certo scriteriato, perché alla fine quello che conta sono i tre punti e quelli li vogliamo tutti. Ho valutato la rosa attuale e c’è bisogno di un cambiamento e di stimoli diversi. Con il ds abbiamo ragionato sul tipo di giocatori di cui abbiamo bisogno, sotto il profilo umano e tecnico, e ora lavoreremo per trovare i profili giusti». E il primo è già stato individuato, perché è ufficiale l’arrivo in prestito con opzione di riscatto di Vasileios Zogkos (nella foto dell’Alessandria Calcio), difensore classe 1999, cresciuto nell’Atromitos e proveniente dal Pas Giannina, che milita nella massima serie del campionato greco. Un innesto nel settore forse più scoperto, con Piccolo, Giosa e Celjak in scadenza e Barlocco rientrato alla Juve per fine prestito. Un lavoro, quella della costruzione della nuova rosa, che sarà fondamentale per l’Alessandria che verrà e che dovrà rispettare al meglio il progetto dettato dal presidente Di Masi che, casomai ce ne fosse bisogno, tranquillizza comunque i tifosi: «Non ci sono ragioni extracalcistiche nella mie scelte, io sono qua e vado avanti». D’Agostino, intanto, ha firmato un contratto biennale: con lui, oltre al confermato Andrea Servili, lavoreranno il suo vice Gaetano Mancino e i preparatori Cristian Cassioli e Jonathan Picollo.

Marina Feola

About Giorgio Ferrazzi

Servitore, capo #scout, amante della #grafica, studente di #ingegneria civile. Ho accettato un invito e... eccomi qui!

Check Also

Grigi, ora tocca alla Carrarese

Alessandria nel segno del “6”. Sei infatti sono i pareggi rimediati da Gazzi e compagni …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: