Home / enogastronomia / Coldiretti Piemonte – Obbligo di etichetta

Coldiretti Piemonte – Obbligo di etichetta

La Coldiretti, in relazione alla nota inviata dal Dipartimento dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari agli uffici periferici di controllo, annuncia che i decreti sull’indicazione di origine in etichetta per il latte, i formaggi, il riso, la pasta di grano duro e i derivati del pomodoro «sono vigenti e pienamente applicabili e la violazione delle disposizioni in essi contenute sono sanzionabili a tutti gli effetti». «In un momento difficile per l’economia e per dare seguito ai risultati ottenuti dalle nostre battaglie dobbiamo portare sul mercato il valore della trasparenza» evidenziano Fabrizio Galliati, il vicepresidente di Coldiretti Piemonte, e Bruno Rivarossa, delegato confederale. «Bene, quindi, che avvengano i controlli a tutela delle produzioni “Made in Piemonte”, affinché possiamo mantenere quella posizione d’avanguardia nei confronti dell’Unione e dare ai consumatori la garanzia di tracciabilità che da sempre chiedono. Rimangono ancora esclusi dall’obbligo di indicazione d’origine prodotti simbolo del Piemonte come i trasformati della carne, della frutta e della verdura».

About Alessandro Venticinque

Check Also

«La dolce Valle» ad Alba e Asti

Nel fine settimana, il 23, 24 e 25 marzo, partirà la prima edizione dell’evento «La …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: