Home / Paginone / Con i giornalisti – Le domande sul volo del ritorno: «Bisogna parlare subito»
A shaft of light illuminates Pope Francis as he responds to a question from reporter Anna Matranga of CBS News aboard his flight from Dublin to Rome Aug. 26. Matranga asked the pope about a statement made by Italian Archbishop Carlo Maria Vigano, the former apostolic nuncio to the United States, concerning Archbishop Theodore E. McCarrick. (CNS photo/Paul Haring) See POPE-IRELAND-PLANE Aug. 26, 2018.

Con i giornalisti – Le domande sul volo del ritorno: «Bisogna parlare subito»

Nella sua Lettera al popolo di Dio lei invita tutti i fedeli a lottare contro gli abusi. Può dirci che cosa i cattolici concretamente possono fare?
«Quando si vede qualcosa, bisogna parlare subito: questo deve fare il popolo di Dio! […] Ogni settimana più o meno ricevo persone che hanno subito abusi. Ho ricevuto una vittima che da quarant’anni soffriva questa piaga di silenzio perché i genitori non avevano creduto. Bisogna parlare, questo è importante, con le persone giuste».

In Irlanda come in altri Paesi sono state approvate leggi che permettono l’aborto. Lei come si sente?
«Sull’aborto voi sapete che cosa penso. Ma non permetto mai di incominciare a discutere il problema dell’aborto dal fatto religioso. L’aborto non è un problema religioso, noi non siamo contro l’aborto per motivi religiosi. No. […] È un problema antropologico, sull’eticità di far fuori un essere vivente per risolvere un problema».

Che cosa vorrebbe dire a un padre di una famiglia cattolica il cui figlio gli dice di essere omosessuale?
«Dirò per prima cosa di pregare, poi di non condannare, di dialogare, di capire, fare spazio al figlio o alla figlia. Una cosa quando si manifesta da bambino, che ci sono tante cose da fare con la psichiatria, un’altra cosa quando si manifesta dopo vent’anni… ma mai direi che il silenzio è un rimedio. Ignorare un figlio o una figlia con tendenza omosessuale è una mancanza di paternità o maternità, se voi non siete in grado, chiedete aiuto. Non cacciatelo dalla famiglia, è una sfida seria».

About Alessandro Venticinque

Check Also

Cardinal Giovanni Angelo Becciu: «Una donna tutta di Dio una donna tutta dei fratelli»

Omelia del cardinal Giovanni Angelo Becciu, prefetto della congregazione delle cause dei Santi, nella Santa …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: