Home / Il Contrappello / Il contrappello – La qualità della vita e le ostriche di Rovigo
Clicca e abbonati

Il contrappello – La qualità della vita e le ostriche di Rovigo

Nell’articolo di Avvenire pubblicato mercoledì ho fatto alcune riflessioni sulla classifica pubblicata sul Sole 24 Ore sulla qualità della vita nelle province italiane, in cui Milano è al primo posto mentre Rovigo è a metà classifica. Ma io a Rovigo ci sono stato e non ho visto gente stressata. Anzi. Ho scoperto tanti prodotti unici come le ostriche rosa della Sacca di Scardovari, ho visto tante eccellenze in fatto di osterie, enoteche, botteghe, aziende agricole e artigianali. Se quest’area fosse davvero depressa tutto ciò non ci sarebbe, così come mancherebbero altri parametri, tra i quali lo spirito d’iniziativa, che nel Polesine è forte in tutti i campi, compreso quello della solidarietà. Forse al Sole 24 Ore tutto questo fermento sarà sfuggito. Del resto le cose che hanno a che fare con l’umano sono in perenne mutamento: è cambiato persino il cenone ma, stiamo certi, quest’anno e per chissà quanto tempo ancora, vedremo ovunque immagini di sughi e di carni, di paste e di dolci che rappresentano però foto scolorite di un passato ormai lontano.

Paolo Massobrio

About Alessandro Venticinque

Check Also

Città nostra – Emergenza rifiuti in Italia

Vorrei fare qualche considerazione sull’immondizia, quello che significa questo termine per i cittadini, nonchè sulle …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: