Home / Paesi / Continuano le truffe online
Clicca e abbonati

Continuano le truffe online

CAPRIATA D’ORBA

Dopo il versamento della caparra il venditore sparisce

Dopo aver versato la caparra di 3.300 euro per l’acquisto di un’auto usata, si sono accorti che si trattava di una truffa. È successo a una coppia di Basaluzzo, lui 35 anni e lei 38, che ha notato un annuncio di vendita su un noto sito online. Dopo aver visionato l’annuncio, hanno versato al truffatore una caparra di 3.300 euro. Successivamente tentavano di rintracciarlo, ma lo sconosciuto si era reso irreperibile. Così hanno capito che si trattava di una truffa e si sono rivolti ai Carabinieri del Comando Stazione di Capriata d’Orba, che dopo una serie di accertamenti hanno individuato e denunciato il responsabile, un pregiudicato palermitano N.L.M, di 58 anni, reo di aver raggirato e intascato l’intera somma. Cresce il numero delle truffe online. Nella stessa stazione qualche mese fa è stato denunciato per truffa un 45enne pregiudicato catanese. La malcapitata era una donna di cinquant’anni, che abita in paese, dopo aver visionato l’annuncio di una piscina in vendita, aveva versato la caparra di 200 euro al truffatore. Eseguito il pagamento, lo sconosciuto si è reso irreperibile. La donna ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri.

Daniela Terragni

Check Also

Ravetti, poeta della luce

BOSCO MARENGO L’imprenditore alessandrino tra New York e Parigi Con la sua installazione luminosa ha …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: