Home / Paesi / Il nuovo progetto del Timorasso
Clicca e abbonati

Il nuovo progetto del Timorasso

CAPRIATA D’ORBA

“Derthona” svilupperà anche tecniche di vendita online

Quattro selezioni sperimentali da vinificare in Francia a settembre e nuovi vigneti da piantare sui colli tortonesi. Il Timorasso è protagonista di un nuovo progetto enologico, che valorizzerà questo vino bianco versatile, vocato anche all’invecchiamento e metterà in atto nuove tecniche di vendita diretta online, valorizzando altri vini tipici locali. Il progetto si chiama “Derthona” ed è nato a Capriata d’Orba nell’azienda agricola Sassaia, fondata nel 2015 dall’imprenditore italostatunitense Enrico De Alessandrini nella casa dei nonni. Il progetto è stato presentato giovedì sera al ristorante “Il Moro” di Capriata dal titolare e da due enologi d’eccezione, il suo consulente Pier Naigeon di Gevray Chambertin in Borgogna, che si divide tra l’Australia e l’Italia e Walter Massa di Monleale, considerato il papà del Timorasso. De Alessandrini li ha fatti incontrare, l’empatia è stata immediata e contagiosa. I tre stanno piantando 6 ettari a Timorasso sulle colline di Monleale. Entreranno in produzione fra quattro anni, ma la sperimentazine inizierà nella prossima vendemmia, acquistando dai produttori locali le uve di Timorasso necessarie per vinificare quattro selezioni comparative da 900 bottiglie l’una.

Daniela Terragni

Check Also

Douja d’Or 2019

Sono questi i vini che verranno premiati a settembre per la 47a edizione del Douja …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: