Home / Alessandria / Sport / Grigi / Grigi, trasferta a Busto Arsizio
Clicca e abbonati

Grigi, trasferta a Busto Arsizio

Dopo il successo con il novara e la gara di coppa

Con Gazzi fermo per un mese, gli uomini di Scazzola domenica sfidano la Pro Patria

Come sempre, in questi casi, una piccola premessa. Nel momento in cui chiudiamo il giornale per andare in stampa, non conosciamo il risultato della gara di Coppa Italia di Serie C che ieri sera l’Alessandria ha disputato al Moccagatta (da ospite) con la Juventus U23. Non sappiamo quindi se effettivamente, dopo un ottobre orribile caratterizzato da soli tre punti conquistati in campionato e l’unico successo strappato proprio in Coppa, l’aria di novembre abbia continuato a portare bene agli uomini di Scazzola. O se, al contrario, a dare un impulso in più sia stata l’atmosfera unica del derby.


Già, perché nell’anticipo della tredicesima giornata, avversario il Novara, al Moccagatta i grigi non solo sono tornati alla vittoria (gol di Eusepi al minuto 29 su assist di Castellano), ma hanno costruito, giocato e rischiato poco. Unica pecca quella di non riuscire a sfruttare al meglio le occasioni create, non chiudendo definitivamente il match. «È vero, dobbiamo imparare a essere più cinici – il commento nel dopo gara del tecnico – e a rimanere concentrati fino al novantesimo e oltre. Dobbiamo affrontare una gara per volta, senza timori per qualche errore che è stato commesso in passato, consapevoli che fin qui abbiamo raccolto meno di quanto avremmo meritato. E penso, per esempio, alle gare con Pistoiese e Arezzo». Con i tre punti conquistati, l’Alessandria torna al terzo posto (23) in coabitazione con il Renate, fermato in casa sullo 0-0 dalla Robur Siena (21). In vetta il Monza, vittorioso (2-0) sul fanalino di coda Pergolettese, sale a quota 32 a +7 sul Pontedera, che tiene il passo imponendosi (2-1) sull’Arezzo.

Sono 17 invece i punti della prossima avversaria dell’Orso, la Pro Patria: allenata da mister Javorcic, è reduce dal pareggio a reti inviolate ottenuto a Como. Mister Scazzola dovrà sicuramente fare a meno di Alessandro Gazzi, fermo per almeno un mese: gli esami ecografici a cui è stato sottoposto hanno infatti rilevato una lesione di primo grado al gemello laterale destro. Domenica, allo stadio Carlo Speroni, fischio di inizio alle 17.30.

Marina Feola

Check Also

La differenza tra male e ignoranza

La testa e la pancia Cori razzisti a Balotelli e svastiche tra le tifoserie: ecco …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: