Home / Alessandria / Sport / Grigi / Grigi, si ritorna al Moccagatta
Clicca e abbonati

Grigi, si ritorna al Moccagatta

Dopo la sconfitta (2-0) di Monza

Serve ritrovare il successo. Domenica arriva la Robur Siena di mister Dal Canto

La differenza, a certi livelli, la fanno i dettagli. Perché puoi giocare bene, anche meglio dell’avversario per buona parte della gara, ma se non capitalizzi quella supremazia alla fine il rischio di pagarla cara è alto. E il senso del match che i grigi hanno disputato a Monza sta tutto qui: aver affrontato alla pari per almeno 70’ chi questo campionato pare destinato a vincerlo non basta, se non si sfruttano le occasioni da gol (oltre a due legni colpiti da Dossena e Cambiaso). Perché dall’altra parte ci sono più cinismo, più cattiveria e pure la possibilità di poter contare su alternative importanti, in grado di cambiare il corso delle cose. Occorrono così pochi minuti per ribaltare tutto e chiudere i conti: decisivi i gol di Rigoni al minuto 71 e di Armellino all’85’ per la vittoria numero 12 su 16 gare disputate dai brianzoli. E non è di poco conto la scelta di Cristian Brocchi di non presentarsi in sala stampa per lasciare il merito ai suoi: segno di quanto la gara fosse comunque temuta e ritenuta importante.

Biancorossi quindi sempre più in fuga (39), con 11 punti di vantaggio sul Renate, che non va oltre il 2-2 a Vercelli con la Pro e viene agganciato al secondo posto dal Pontedera, capace invece di imporsi a Siena sulla Robur, che resta a quota 25 insieme al Novara, sconfitto 3-1 ad Arezzo nel posticipo di lunedì. E proprio il Siena sarà il prossimo avversario dell’Orso, fermo, insieme alla Carrese sconfitta a Gorgonzola dall’Albinoleffe, a 24 (ma con una gara in meno, quella con la Juve U23, che verrà recuperata il 4 dicembre alle 20). Allenata da mister Dal Canto, la formazione bianconera vanta un ruolino di marcia particolare, che denota più di un limite tra le mura amiche – con cinque gare perse su nove (l’ultima domenica per mano del Pontedera, come detto), tre pareggi e un solo successo (sulla Pianese) – e al contrario una straordinaria capacità di affrontare al meglio le trasferte, con sei vittorie (su tutte il 2-0 rifilato alla capolista Monza) e un solo pareggio (0-0 in casa del Renate). Massima attenzione per gli uomini di mister Scazzola che, dopo un mese, tornano a giocare al Moccagatta: domenica fischio di inizio alle 15.

Marina Feola

Check Also

Luca Di Masi e Silvio Berlusconi

La testa e la pancia Il progetto dell’ex presidente rossonero sta portando in alto il …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: