Home / Alessandria / La targa dell’Unione ciechi e ipovedenti di Alessandria
Clicca e abbonati

La targa dell’Unione ciechi e ipovedenti di Alessandria

Residenza universitaria

Il 25 novembre l’Unione ciechi e ipovedenti di Alessandria, grazie all’autorizzazione del sindaco di Alessandria, in via Aspromonte 32 ha posizionato una targa che indica la presenza di una residenza per gli studenti universitari. Quest’ultima è stata inaugurata il 17 gennaio di quest’anno e intitolata alla professoressa Franca Bello, nata Ricci, improvvisamente mancata il 18 febbraio 2018. La residenza è di proprietà dell’Unione ciechi e ipovedenti di Alessandria ed è stata ristrutturata su volontà testamentale di Franca grazie al contributo elargito dal marito, il professor Santo Bello.

Check Also

Ottimi risultati per il reparto di Senologia

Azienda ospedaliera «Sono davvero felice, siamo riusciti a operare 42 donne con tumore dal 15 …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: