Home / Alessandria / Sport / Grigi / Grigi, arriva la Carrarese
Clicca e abbonati

Grigi, arriva la Carrarese

Dopo la sosta riparte il campionato di C

Domenica al Moccagatta fischio d’inizio alle 15

Finalmente ci siamo. Dopo quasi un mese dall’ultima gara, complici lo sciopero proclamato dalla Lega per ottenere dal governo risposte concrete in tema di defiscalizzazione (e che aveva portato alla sospensione del primo turno del girone di ritorno in programma il 21 e 22 dicembre: recupero il 22 gennaio, con i grigi di scena a Gozzano alle 20.45) e la pausa natalizia, il campionato riparte. Alessandria al lavoro da inizio anno: la buona nuova è data dal fatto che il gruppo è quasi al completo, con notizie positive che arrivano dal reparto infortunati. Dagli esami clinici cui sono stati sottoposti a inizio settimana, infatti, Prestia risulta clinicamente guarito, tanto da essere aggregato al gruppo, mentre il recupero di Eusepi e Gilli procede secondo i tempi stabiliti (con gli esami che hanno evidenziato la completa cicatrizzazione delle lesioni). Assente invece Cleur, impegnato con la nazionale australiana nel torneo di qualificazione per le Olimpiadi.

Da gennaio, si sa, parte un altro campionato e l’attenzione è rivolta anche al mercato (aperto il 2 gennaio), dove per ora sono da registrare i trasferimenti – entrambi a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2020 – di Marco Ponzio (difensore classe 2001) alla Sanremese e di Federico Amendola (classe 2000) al Savona. C’è tempo fino a fine mese per correzioni e integrazioni e l’obiettivo del ds Artico (in foto qui sopra) sembrerebbe essere quello di cercare non rinforzi “a termine”, ma giocatori di prospettiva, anche giovani, in primis per sostituire Cambiaso out per tutta la stagione.

Domenica, a ogni modo, sarà il campo a tornare protagonista, con l’arrivo al Moccagatta – fischio d’inizio ore 15 – della Carrarese di mister Baldini: quinto posto in classifica (in coabitazione con la Robur Siena) con 31 punti, nell’ultimo turno fermata in casa (1-1) dalla Pianese. In un campo rimesso a nuovo (con parziale intervento di rizollatura del manto erboso che ha interessato le due aree di porta e una porzione verso la Curva Sud), i grigi sperano di cominciare l’anno nello stesso modo con cui avevano chiuso il 2019, e cioè da quel 2-1 sulla Pro Vercelli che aveva riportato i tre punti dopo tre sconfitte e due pareggi. Mister Scazzola dovrà fare a meno dello squalificato Cosenza: un’assenza pesantissima, specie contro un attacco come quello toscano guidato da Infantino (nella foto sopra), capocannoniere del girone con undici reti.

Marina Feola

Check Also

Grigi, in trasferta a Renate

Dopo il pareggio casalingo (2-2) con la Carrarese Sabato, allo stadio “Città di Meda”, si …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: