Home / Chiesa / Chiesa Locale / Pastorale della Famiglia / Per riscoprire il significato del matrimonio
Clicca e abbonati

Per riscoprire il significato del matrimonio

Festa degli innamorati

Al “San Francesco” le testimonianza di alcune giovani coppie

Si è svolta sabato 15 febbraio l’ottava edizione della “Festa degli Innamorati” al Teatro San Francesco, organizzata dalla Pastorale familiare della Diocesi di Alessandria. Il tema di quest’anno era “Ti racconto l’Amore… storie di Coppie Vere e d’Autore” (leggi anche Come vivere l’amore oggi). L’obiettivo dell’Ufficio di Pastorale familiare di far dialogare giovani coppie di futuri sposi con il nostro vescovo sul tema dell’amore, sul significato del matrimonio, e sul percorso cristiano che si sta intraprendendo è stato raggiunto. Davanti a un pubblico partecipato e attento, Diletta con Luca e Arianna con Daniele molto emozionati hanno raccontato la loro esperienza di coppia, il loro primo incontro, e il percorso che li ha portati e li porterà alla scelta del matrimonio cristiano, tra gioie, difficoltà e sfide. Il vescovo con grande passione ha risposto alla molte domande, fatte sia dalle coppie che dai presenti in sala, sui segni importanti che ognuno di noi riceve, sul significato del matrimonio e sul messaggio di speranza da dare alle coppie di futuri sposi di fronte alle preoccupazioni attuali e future.

Nei suoi interventi ha lanciato dei messaggi di fiducia e speranza per le coppie di fidanzati e per i presenti, citando anche una frase bellissima ed emozionante pronunciata a Genova nel 1985 da papa Giovanni Paolo II: «Prendete nelle vostre mani la vostra vita e vogliate decidere di farne un autentico capolavoro!». Dopo le testimonianze poi c’è stato un momento altrettanto importante e cioè lo spazio dedicato all’amore… d’autore con il reading musicale: una combinazione tra parole e musica, sul tema dell’amore rivisitato tra autori di ieri e di oggi con l’intento di raccontare l’assolutezza dell’amore, le emozioni e sensazioni che accompagnano il nostro desiderio di comprendere e dare una definizione a questo sentimento umano. Il tutto grazie alla presenza di due bravi attori: Daniela Tusa, insegnante alla scuola d’arte drammatica “I Pochi” e alla scuola “Danza e spettacolo di Silvia Ferraris”; e Massimo Rigo, insegnante di recitazione alla scuola “Artes danza”. Musica e spettacolo a cura di Patrizia Campassi e Dado Bargioni, musicista, cantante, cantautore e musicoterapista. Lo spettacolo è stato emozionante e avvincente, le canzoni interpretate con passione e sentimento. E con la partecipazione del pubblico che ha apprezzato il reading musicale proposto. In conclusione il consueto buffet offerto ai partecipanti ha suggellato una Festa Innamorati che quest’anno ha veramente emozionato per le testimonianze proposte, le parole del vescovo e l’intenso spettacolo offerto.

Ufficio per la Pastorale familiare
Diocesi di Alessandria

Check Also

Come vivere l’amore oggi

Verso la Festa degli Innamorati «Il matrimonio cristiano è la risposta a una chiamata» Nell’ufficio …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: