Home / Prima pagina / Editoriale / Andare alla ricerca di chi è umile davvero
Clicca e abbonati

Andare alla ricerca di chi è umile davvero

L’Editoriale di Andrea Antonuccio

Care lettrici, cari lettori,

non sono ancora rientrato a pieno ritmo nell’attività redazionale di Voce alessandrina. Anch’io, dunque, mi godo il settimanale come voi. Devo confessarvi che è una bellissima (e insolita) situazione, quella di sfogliare le pagine con curiosità. L’ho anche detto a chi fa adesso il giornale: a me questa Voce piace molto.

Ho imparato tantissimo anche senza averci messo il naso direttamente: segno che chi ci sta lavorando, oltre a fare un bel prodotto editoriale, ha delle capacità che si vedono con chiarezza. Per un attimo mi ha dato un po’ fastidio (brutta bestia l’orgoglio): ma come, pensavo, questi riescono a fare a meno (e meglio) di me?

Ma la mia supponenza è svanita in un istante, perché la gratitudine nei loro confronti è stata più forte di tutto il resto. Io, in un letto di ospedale a combattere la mia battaglia; e loro, da casa, alle prese con l’impegno di “costruire” un giornale (non è cosa facile, ve lo assicuro…). Perché ve lo sto raccontando?

Per due motivi: il primo è che dal prossimo numero tornerò a fare il direttore a tempo pieno, e questo mi dà gioia e segna una ritrovata normalità. Ma il secondo, forse più importante, è che la “sosta forzata” mi ha insegnato un uso del tempo e delle risorse (fisiche, mentali e, perché no, anche economiche) diverso e, mi sembra, molto più interessante di prima.

Sto scoprendo il valore dell’umiltà: il piegarmi docilmente (ma con grande fatica… brutta bestia l’orgoglio, dicevamo prima) alle condizioni nelle quali la realtà mi mette, in alcuni casi con estrema brutalità. Scoprire il valore dell’umiltà non significa certo averlo colto pienamente e “possederlo”. Tutt’altro: significa, almeno nel mio caso, sentirne tremendamente la mancanza. E andare alla ricerca di chi invece è umile davvero. Lì la fede sicuramente c’è.

Leggi anche altri editoriali:

 

Check Also

Lasciarsi fare da Cristo che accade

L’Editoriale di Andrea Antonuccio Care lettrici, cari lettori, apriamo Voce con l’intervista doppia a Stefano …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: