Home / Alessandria / Sport / Grigi / Grigi, con il Carpi obbligatorio vincere
Clicca e abbonati

Grigi, con il Carpi obbligatorio vincere

Al “Cabassi”, stasera alle 20.30, serve solo un solo risultato per passare il turno

Non hanno deluso le aspettative, i Grigi. Finalmente in campo dopo mesi, hanno vinto e convinto contro il Siena. Con due risultati utili a disposizione, gli uomini di Gregucci hanno indirizzato subito la partita nel verso giusto, passando in vantaggio dopo soli cinque minuti grazie ad Arrighini, prima che Gerli con un tiro capolavoro da metà campo pareggiasse i conti. Poco dopo la mezz’ora, però, l’episodio che ha “spezzato” il match, con gli ospiti in dieci per l’espulsione del portiere Confente. Nella ripresa, poi, le reti di Eusepi e Sartore, intervallate dal momentaneo pareggio di D’Ambrosio.

«Secondo me abbiamo fatto bene, ma avremmo potuto anche fare meglio – l’analisi del tecnico nel dopogara – perché abbiamo preso due gol e perché avremmo potuto gestire meglio il pallone. Dobbiamo essere più solidi e capire che si deve avanzare, perché arretrando si rischia di più. Dobbiamo lavorare per avere un atteggiamento più coraggioso: da ora in avanti siamo obbligati a vincere e ad assumerci qualche rischio, mettendo in gioco tutto il nostro potenziale senza rimpianti».

E già questa sera l’Alessandria torna in campo per il primo turno nazionale, a cui parteciperanno dieci squadre: le sei vincitrici degli incontri della fase a gironi (oltre ai Grigi, la Triestina che si è imposta 1-0 a Bressanone sul Sudtirol, il Padova che ha sconfitto 1-0 la Feralpisalò, mentre Potenza e Ternana che, in quanto teste di serie, hanno passato il turno in virtù del doppio 1-1 ottenuto rispettivamente su Catanzaro e Catania, oltre al Novara che ha sfruttato la rinuncia del Pontedera) più la Juventus U23, vincitrice della Coppa Italia di Serie C, e le terze classificate di ogni gruppo (Renate, Carpi e Monopoli).

E proprio i biancorossi modenesi saranno i prossimi avversari di Gazzi e compagni, che non potranno godere del fattore campo e saranno obbligati a vincere. In palio l’accesso al secondo step nazionale (che si disputerà il 13 luglio), dove alle cinque vincitrici si aggiungeranno le seconde di ogni raggruppamento (Carrarese, Reggio Audace e Bari). «Dobbiamo dare il massimo e cercare di fare una partita gagliarda, senza speculare ma giocandocela» dice Gregucci. Allo stadio “Sandro Cabassi” fischio di inizio alle 20.30.

PRIMO TURNO FASE NAZIONALE
Giovedì 9 luglio 2020

  • Gara 1: Monopoli-Ternana (ore 20.45 diretta tv RaiSport e Eleven Sports)
  • Gara 2: Juventus U23-Padova (ore 20.30 diretta tv Eleven Sports)
  • Gara 3: Carpi-Alessandria (ore 20.30 diretta tv Eleven Sports)
  • Gara 4: Renate-Novara (ore 20.30 diretta tv Eleven Sports)
  • Gara 5: Potenza-Triestina (ore 20.30 diretta tv Eleven Sports)

Marina Feola

Leggi anche l’intervista al mister dei Grigi, Angelo Gregucci:

Check Also

Prepariamoci a una buona annata

“La testa e la pancia” di Silvio Bolloli Ci sono almeno tre buone ragioni che …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: