Home / Alessandria / Sport / Grigi / Grigi a Busto Arsizio per rincorrere la vetta
Clicca e abbonati

Grigi a Busto Arsizio per rincorrere la vetta

Dopo il rinvio (causa Covid) della gara con il Como

Il nuovo anno comincia con la rielezione di Francesco Ghirelli alla presidenza della Lega Pro: in carica dal novembre 2018 (succeduto a Gabriele Gravina, attuale guida della Figc), ha raccolto 49 voti a fronte delle tre preferenze dello sfidante Andrea Borghini. Indicati come vicepresidenti Marcel Vulpis e Luigi Ludovici, mentre i consiglieri saranno Alessandra Bianchi (Padova), Mauro Bosco (Vis Pesaro), Angelo d’Agostino (Avellino), Orazio Ferrari (Pistoiese), Antonio Magrì (Virtus Francavilla) e Patrizia Testa (Pro Patria). A lui, con il «sincero augurio di buon lavoro», anche le felicitazioni dell’Alessandria Calcio, società per la quale invece il 2021 è partito con la positività al tampone di quattro giocatori e la conseguente decisione di sfruttare l’unico bonus disponibile, chiedendo il rinvio della gara con il Como.

In attesa del recupero, la capolista Renate (41) conquista con un giornata di anticipo il titolo di campione di inverno grazie al successo (2-0) sulla Pro Sesto e, soprattutto, aumenta ulteriormente il vantaggio sulle inseguitrici, portandosi a +7 sui lombardi di mister Gattuso e a +11 sui Grigi. Un distacco che inizia a diventare importante ma l’obiettivo massimo, fissato a inizio stagione, resta immutato: per questo ovviamente l’attenzione è rivolta al mercato, grazie al quale si cerca di individuare profili in grado di sopperire alle carenze manifestate fino a oggi.

In quest’ottica sono già due i colpi messi a segno dal ds Artico: si tratta di Francesco Stanco, attaccante classe 1987 arrivato in prestito (con diritto di riscatto) dall’Imolese fino al 30 giugno, e Mirko Bruccini (nella foto qui a lato, con la maglia dei calabresi), centrocampista classe 1986 dal Cosenza, che ha firmato fino al 30 giugno 2022.

Domenica, intanto, si torna in campo: avversaria sarà la Pro Patria, quarta a 29 punti (a pari merito con Pro Vercelli e Carrarese) e reduce dal successo di Livorno. Dieci i punti nelle ultime quattro partite per la compagine di mister Javorcic, che vanta la miglior difesa del girone con appena 12 gol subiti. Una ripresa tutt’altro che semplice per Eusepi e compagni, ma l’occasione per dimostrare se davvero ci sono i margini per ricucire il distacco dalla vetta: sabato, allo stadio “Carlo Speroni” di Busto Arsizio, fischio di inizio alle 15.

Marina Feola

Leggi anche:

Leggi anche la rubrica di Silvio Bolloli “La testa e la pancia”

Check Also

Grigi, arriva la Carrarese

Dopo l’ennesimo pareggio a Pontedera (0 a 0) Alla fine del campionato mancano ancora dodici …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: