Home / Alessandria / Quattro opuscoli per conoscere i linfomi

Quattro opuscoli per conoscere i linfomi

Federazione italiana linfomi

In Italia i linfomi colpiscono ogni anno circa 15 mila persone, con un’incidenza di 40 nuovi casi al giorno, quasi due ogni ora. ​È contro questa patologia che da 10 anni lavora la Fondazione italiana linfomi (Fil), organizzazione nazionale con sede ad Alessandria. ​La Fondazione sviluppa progetti di ricerca per la cura dei linfomi, patologia onco-ematologica suddivisa in due grandi categorie: linfoma di Hodgkin (Lh) e linfoma Non Hodgkin (Lnh).​

Fil conduce studi in autonomia o in collaborazione con gruppi di ricerca esteri, partecipando anche a progetti internazionali e svolge la sua attività per finalità esclusive di solidarietà sociale e senza fini di lucro.​ Il report dell’Associazione italiana registri tumori “I numeri del cancro in Italia 2020” stima 2.150 nuove diagnosi di linfoma di Hodgkin e circa 13.200 nuove diagnosi di linfoma Non Hodgkin, riferite al 2020.

Dal 1975 ad oggi l’incidenza dei linfomi è, purtroppo, in costante aumento in entrambi i sessi. Un dato positivo è, però, quello legato alla riduzione della mortalità: grazie ai progressi della ricerca scientifica, oggi esistono ottime possibilità di cura. Da questo impegno sono nati quattro opuscoli, frutto della collaborazione del comitato editoriale della Fondazione e del Gruppo pazienti Ail-Fil, esperienza nata nel 2016 per consentire a parenti e famigliari di condividere i propri percorsi di diagnosi e cura, affrontare problematiche comuni ed essere sempre aggiornati sugli sviluppi della ricerca.

Gli opuscoli sono stati realizzati con il sostegno economico della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria. Per i pazienti: i linfomi cosa sono; i linfomi come vengono trattati; gli studi clinici: informazioni per pazienti e famigliari. Per i medici: strumenti per la valutazione del paziente anziano affetto da linfoma.

I materiali raggiungeranno gli oltre 150 centri oncoematologici diffusi su tutto il territorio nazionale con cui la Fondazione collabora, con lo scopo di consentire a medici, pazienti e loro famigliari di utilizzarli, a integrazione delle informazioni che vengono fornite durante le visite. Gli opuscoli per i pazienti sono anche scaricabili gratuitamente dal sito Fil: filinf.it/opuscoli.

Leggi anche le interviste di Voce:

Check Also

L’arte ed il mercato oggi e domani

Fondazione Uspidalet La Fondazione Uspidalet, venerdì 22 ottobre alle 18.30, a Palazzo Monferrato ad Alessandria …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: