Home / Rubriche / Dal vivo / Novi Ligure città della musica

Novi Ligure città della musica

“Dal vivo” di Alberto Ricci

Novi è una città che ha sempre respirato musica. Basti pensare a Romualdo Marenco e al suo ballo Excelsior, al teatro che porta il suo nome, per anni avvolto dal buio e dalla polvere e ora destinato, si spera, a un futuro brillante e luminoso.

Quest’anno anche la realtà scolastica locale si è arricchita di una nuova risorsa didattica, la scuola mediaBoccardo” ha inaugurato la prima di una futura sezione a indirizzo musicale: 25 ragazzi che, oltre alle solite materie, studieranno uno fra quattro strumenti già definiti (tromba, violino, violoncello e pianoforte), cimentandosi anche nel solfeggio e nella musica d’insieme.

Non solo musica a scuola ma anche in città: è stata organizzata una rassegna di concerti, inaugurata domenica 21 con il giovane ma promettente pianista locale Gianluca Faragli (nella foto), insegnante proprio nel corso musicale, nel Museo dei Campionissimi, uno spazio che ci riporta, attraverso i cinegiornali d’epoca e le foto, ai tempi gloriosi e lontani di Coppi e Girardengo.

Gli appuntamenti del 2021, sempre al Museo dei Campionissimi, saranno domenica 12 dicembre, con l’orchestra di fiati e percussioni del Liceo musicale di Alessandria, e sabato 18 dicembre, con il concerto dell’orchestra del Liceo musicale di Alessandria diretta da Enrico Pesce. E nel 2022? Ne riparleremo!

Leggi anche:

Check Also

Banche e industrie in crisi

“100 anni fa” di Carlo Re Il numero 2 de “La Libertà” apre con “Crisi …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: