Home / Chiesa / Papa Francesco / «Le notizie dall’Ucraina sono preoccupanti… Preghiamo in silenzio»

«Le notizie dall’Ucraina sono preoccupanti… Preghiamo in silenzio»

Papa Francesco

«Cari fratelli e sorelle, le notizie che giungono dall’Ucraina sono molto preoccupanti. Affido all’intercessione della Vergine Maria e alla coscienza dei responsabili politici ogni sforzo per la pace. Preghiamo in silenzio». Con queste parole papa Francesco, nell’Angelus di domenica 13 febbraio, in Piazza San Pietro, a voluto rivolgere il proprio pensiero sulla complessa situazione politica tra Ucraina e Russia.

Sempre sulle tensioni tra Kiev e Mosca, il Pontefice è intervenuto al termine dell’Udienza generale di mercoledì 16 febbraio. L’appello del Santo Padre, mentre soffiano venti di guerra, si rivolge al cuore dei Paesi d’Europa: «Le nazioni di questo continente, consapevoli delle loro radici cristiane, risveglino lo spirito di riconciliazione, di fraternità, di solidarietà, di pace, di rispetto di ogni Paese e della libertà di ogni Paese».

Leggi anche altri articoli sul Pontefice:

Check Also

Il Papa incontra le donne vittime del conflitto

Francesco in Congo Nove donne, nove vittime, in viaggio per oltre 2 mila chilometri dal …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: