Home / Paesi / La solitudine di Pasolini alla Biblioteca civica

La solitudine di Pasolini alla Biblioteca civica

Francavilla Bisio

La solitudine di Pier Paolo Pasolini sarà al centro di un pomeriggio culturale a Francavilla Bisio. In occasione del 18° anniversario e nell’ambito delle attività del “Maggio dei libri“, la Biblioteca civica di Francavilla Bisio riprende le attività culturali in presenza con un omaggio a Pier Paolo Pasolini nei 100 anni dalla nascita.

L’incontro si svolgerà domenica 22 maggio alle ore 17, nella Sala La Società di via Guasco 39 (Francavilla Bisio). Durante l’evento verrà tracciato il percorso della vita e delle opere di questo intellettuale eclettico, partendo da alcune letture di sue poesie. La proposta di alcuni tra i suoi più celebri versi evidenzieranno quella che era la sua percezione del mondo. La solitudine. Essa lo accompagnava spesso proprio a causa della sua contraddittorietà, del suo essere uomo fuori dal comune e sempre contro.

«Bisogna essere molto forti ​per amare la solitudine; bisogna avere buone gambe​ e una resistenza fuori dal comune» scriveva Pasolini nel suo libro di poesie “Trasumanar e organizzar” pubblicato da Garzanti nel 1971. Ingresso libero senza prenotazione fino a esaurimento dei posti disponibili. Durante l’incontro di domenica sarà obbligatorio indossare la mascherina Ffp2 obbligatoria.

Leggi anche:

Check Also

Con la festa patronale torna l’Antica fiera di San Pietro

Capriata d’Orba Domenica 26 giugno per i festeggiamenti della festa patronale a Capriata d’Orba tornerà …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: