Home / Il punto di vista / Quella bella fiamma che arde nel camino

Quella bella fiamma che arde nel camino

“Il punto di vista” di Adriana Verardi Savorelli

Nella mia casa… Le luci spente, io davanti al caminetto mentre la legna scoppietta e la fiamma s’alza gagliarda. Illumina e riscalda. Magica atmosfera, momenti di grazia, riposo del fisico. Via le quotidiane preoccupazioni e gli inquietanti pensieri.

Libera mente! Il vuoto si riempie di bellezza. Nel giardino… Sono affascinata quando guardo il grande albero delle palle di neve e quello della magnolia i cui fiori presto si apriranno. Il glicine convive insieme all’albero delle mele, l’edera s’avvinghia al tronco del noce. Le tuie sono cresciute tanto e la loro ombra darà una benefica frescura durante il solleone. Le ortensie sempre belle saranno e anche le rose.

Piace l’attesa del luminoso domani! Penso al mattino di ogni giorno. Vari messaggi su WhatsApp di amiche e amici carissimi che si ricordano di me, ai quali io sempre rispondo. Parole che restano nella mente e desidero condividerle con altri o fermarle nel cuore. Il mare e le montagne… Un amore infinito! Ricordo e gioisco. Le benefiche nuotate nel tranquillo mare Adriatico.

La lunga passeggiata, in un mattino prestissimo di una domenica di giugno, nel giorno del mio compleanno, in compagnia di una fantastica luna piena verso il monte Sinai, sulla groppa del dromedario e poi a piedi, per andare ad ammirare il sole che sorge e cantare l’alleluia al Creatore di tutte le cose, tutti insieme, fratelli e sorelle nella fede. Esperienze indimenticabili! I sorrisi delle persone care e anche di quelle che non conosco e penso che il ridere è la musica dell’anima, come diceva Santa Madre Teresa di Calcutta. Ravvivo il fuoco nel camino con altra legna, voglio prolungare il tempo della bellezza.

Quella bellezza che trovo anche nel gestire la mia casa e nel tenerla in ordine. La fiamma che ardita s’innalza mi fa pensare all’Amore universale e alla Pace tanto desiderata. Sogno a occhi aperti un mondo dove regnano la fratellanza e la solidarietà. Niente guerra, parola che dovrebbe essere abolita dal vocabolario di ogni lingua e Paese.

Ancora Madre Teresa: «Trova il tempo per amare ed essere amato. È la strada della felicità». Non è difficile perché l’Amore è un’esigenza naturale, un bisogno che dura tutta la vita, dalla nascita fino alla morte. Questa fiamma che io ammiro nel camino non vorrei si spegnesse mai.

Leggi altri articoli de “Il punto di vista”:

Check Also

La Giornata mondiale della Gentilezza

“Il punto di vista” La giornata è passata, ma resta il messaggio sempre attuale. Con …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: