La netta vittoria di ieri in trasferta al “Giuriati” contro l’ex capolista Cus Milano per 32-12 e la contemporanea sconfitta del Biella Rugby Club in Sardegna, per 26-24 contro gli Amatori Rugby Capoterra, avvicinano il Monferrato Rugby alla vetta del girone 1 del campionato nazionale di Serie B. La franchigia piemontese infatti, ora è seconda con 20 punti, a una sola lunghezza dai lanieri e davanti alla coppia Amatori Rugby Alghero e Cus Milano (19). Le quattro mete (due del giocatore-allenatore Roberto Mandelli, una di Elton Cullhaj e l’altra del centro sudafricano Willem Heymans) sono valse anche il bonus. Come ha voluto sottolineare Mandelli – l’approccio alla gara è stato ineccepibile, la squadra ha cercato sin dall’inizio il risultato pieno. “Sono prevalse la nostra esperienza e la nostra fisicità. Abbiamo conquistato diverse touche e mischie, e anche il muro del reparto difensivo a retto con continuità” sottolinea Mandelli. Proprio il reparto difensivo ha saputo demolire il gioco dei milanesi con i placcaggi.
Lo stesso Mandelli aveva preparato scrupolosamente il match, studiando le contromisure per contenere il gioco molto veloce della capolista, che è uscita fisicamente molto provata. Nel finale si è trovata anche senza piloni, tanto da dover chiedere il no contest nelle mischie.
Quella di Milano costituisce – sempre a detta di Mandelli – una un ulteriore passo avanti nel processo di crescita del Monferrato Rugby.

 

 

About Veronica Privitera

Check Also

La Nardo in Azzurro

Alice Nardo, classe 2002, è stata convocata il 20 novembre al Centro Pavesi Fipav di …

Lascia un commento