Home / Alessandria / I percorsi urbani del commercio

I percorsi urbani del commercio

Si intitola «I percorsi urbani del Commercio» il progetto presentato nei giorni scorsi in Comune per la partecipazione al bando pubblicato dalla Regione Piemonte, nello scorso dicembre. Si tratta di un progetto di riqualificazione urbana che interesserà Alessandria, in particolare via San Giacomo della Vittoria, via San Lorenzo e le strade traverse e che consterà di un rifacimento della pavimentazione di via San Giacomo della Vittoria e dell’illuminazione pubblica di tutta l’area interessata. Saranno installate panchine, cestini portarifiuti e rastrelliere per biciclette, a integrazione o sostituzione di quelli esistenti. L’importo complessivo dei lavori ammonterà a 500 mila euro per il quale si richiede un contributo massimo ammissibile di 150 mila euro. Entro venerdì 30 marzo il progetto sarà presentato agli uffici regionali e, dopo trenta giorni, la Regione Piemonte dovrebbe formulare la graduatoria definitiva delle proposte pervenute. In caso di accoglimento positivo della proposta, nei successivi quattro mesi, verrà redatto il progetto esecutivo. L’attuale progetto è stato redatto dallo studio di architettura Baldi e Rinaudo di Alessandria. La durata complessiva dei lavori può essere ipotizzata in 120 giorni lavorativi e, in accordo con le associazioni di categoria del commercio alessandrino, la realizzazione è stata prevista tra maggio e settembre 2019 per arrecare il minor disagio possibile alle attività commerciali. Unitamente al progetto definitivo, come documento necessario per la partecipazione al bando, è stato redatto un documento programmatico che, fotografando la situazione attuale della attività commerciali del centro, definisce le azioni immateriali da mettere in campo per favorire la competitività degli esercizi che insistono sull’area. «Qualsiasi intervento migliorativo sulla città che vada incontro alle esigenze del commercio e si articoli nelle vie interessate dalla presenza commerciale è un fatto positivo» ha commentato il sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco. «Ci auguriamo che possa trovare accoglimento positivo da parte della Regione Piemonte e che venga finanziato. L’area individuata dall’intervento m i sembra particolarmente interessante perché è limitrofa all’area dell’ex Ospedale Militare e ai Giardini Pittaluga che analogamente saranno oggetto di un intervento di recupero. Nella sostanza, se approvato, questo intervento sarà prodromico a tutto un recupero del centro storico che vedrà l’impiego dei fondi Por Fers». Anche l’assessore al Commercio e marketing territoriale, Riccardo Molinari, commenta il progetto di riqualificazione urbana: «Si tratta di un progetto ambizioso che punta a ottenere il massimo del finanziamento regionale con un tetto di investimento di 500 mila euro, il cui 30% sarà coperto da fondi regionali». «L’intento dell’Amministrazione è chiedere alle associazioni dei commercianti che hanno condiviso questa idea, oltre agli ordini professionali e a quanti hanno preso parte alla concertazione del tavolo permanente per il commercio, di impegnarsi insieme per svolgere, da questo momento in poi, un intervento di sostegno a questa iniziativa e di pressione politica sulla Regione. Ora serve che il commercio alessandrino e il comune siano uniti per chiedere a Sergio Chiamparino un sostegno economico per la nostra città che ha tanto bisogno di interventi a favore del commercio» conclude Molinari.

Check Also

Notizie da Alessandria e paesi 27 giugno – 4 luglio 2024 – La Voce Alessandrina n. 25

Cral, presentato il Bilancio di missione (foto di copertina) Efficienza, risparmio, concretezza, trasparenza, capacità di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d