Home / Economia&Finanza / Economia&Finanza – Giovani e campagna

Economia&Finanza – Giovani e campagna

Sono più di 54 mila le aziende agricole gestite da ragazzi under 40 in Italia, con una tendenza positiva che Coldiretti ha individuato con un aumento del 6% nel 2017. Come riportato dal Sole 24 Ore, l’Italia è leader nell’Unione Europea per la presenza di giovani nell’agricoltura con un contributo al Pil pari al 9% nell’ultimo trimestre del 2017. In media nascono 300 nuove realtà al giorno con un incremento del +30,5% rispetto all’anno precedente; il dato interessante è che il Sud, nonostante le difficoltà occupazionali per i giovani, traina questo “ritorno alla terra”. Queste aziende hanno una dimensione economica superiore rispetto alla media europea con un fatturato medio di circa 73 mila euro rispetto ai 45 mila realizzati nell’Unione Europea. Ma chi sono questi giovani? Uno su quattro è laureato, uno su quattro è una donna e otto su dieci hanno viaggiato all’estero, peculiarità che li aiuta a sviluppare relazioni con i mercati stranieri. Questa nuova generazione di “agricoltori digitalizzati” porta un valore aggiunto al settore poiché introduce nuove tecnologie: metodi innovativi per monitorare il raccolto, serre idroponiche e “vertical farm” per superare i limiti della ciclicità stagionale; l’innovazione riguarda anche le nuove tecniche di coltura, la possibilità di allungare i tempi di conservazione dei prodotti e le economie di scala. Ad alimentare questo circuito virtuoso hanno contribuito anche le politiche attive sull’agricoltura con la scelta dell’Italia di incrementare i finanziamenti portandoli da 37 a 74 milioni, permettendo ai giovani di accedere ai finanziamenti della Politica agricola comune (Pac) ai quali potranno essere aggiunti anche quelli dei piani di sviluppo rurale promossi nelle singole regioni. Inoltre, come sottolineato dalla Coldiretti, le scelte politiche adottate prevedono altre misure che permetteranno alle aziende di semplificare gli adempimenti burocratici rendendo più agevole l’apertura e la gestione dell’attività.

Davide Soro

About Giorgio Ferrazzi

Servitore, capo #scout, amante della #grafica, studente di #ingegneria civile. Ho accettato un invito e... eccomi qui!

Check Also

Economia&Finanza – Le sofferenze bancarie

Le sofferenze bancarie sono quei crediti in sofferenza la cui riscossione non è certa perché …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: