Home / Paginone / I luoghi in cui camminò il figlio di Dio

I luoghi in cui camminò il figlio di Dio

Per tutti i cristiani, indipendentemente dalla confessione, la Terra Santa è il luogo che testimonia l’incarnazione di Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo. Partendo da Gerusalemme che rappresenta il culmine del mistero dell’incarnazione perché li avvennero la Passione, la morte, la Risurrezione e l’Ascensione del Messia. A Gerusalemme sono presenti la basilica del Santo Sepolcro, costruita sul luogo della crocifissione, unzione, sepoltura e resurrezione di Cristo, e la basilica sul monte degli Ulivi, cioè il Getsemani. Betlemme rappresenta il luogo di nascita di Gesù, mentre Nazaret è il luogo in cui il figlio di Dio trascorse la sua infanzia prima delle predicazioni. Qui possiamo trovare la basilica dell’Annunciazione, dove l’arcangelo Gabriele annunciò a Maria la nascita di Gesù. Altro luogo significativo è il fiume Giordano: le sue acque bagnano Israele e Libano e rappresentano il luogo in cui Giovanni Battista battezzò il Messia. Il Lago di Galilea, noto anche come Lago di Tiberiade e Lago Kinneret, invece è il luogo dove Gesù ha compiuto numerosi miracoli e sulle sue rive Egli scelse anche i suoi primi apostoli. Sempre in Galilea possiamo trovare il Monte Tabor (“alto monte”), dove avvenne la trasfigurazione di Cristo.

«E tu, Betlemme di Efrata così piccola per essere fra i capoluoghi di Giuda, da te mi uscirà colui che deve essere il dominatore in Israele; le sue origini sono dall’antichità, dai giorni più remoti»
dal libro del Profeta Michea 5,1-5

About Alessandro Venticinque

Check Also

«Mi indicherai il sentiero della vita, gioia piena nella tua presenza, dolcezza senza fine alla tua destra»

Cari lettori, vogliamo raggiungervi con il nostro saluto dal Carmelo di Betania – Valmadonna prima …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: