Home / Alessandria / Sport / Grigi / Grigi, c’è il Lecco degli ex
Clicca e abbonati

Grigi, c’è il Lecco degli ex

Dopo la sconfitta esterna con la Giana Erminio

Domenica al “Mocca” contro i lombardi di D’agostino

Continua il momento no dell’Alessandria. Chi si aspettava (come lecito) una reazione dopo la brutta prova con la Pianese, è rimasto deluso: a Gorgonzola, contro la Giana, Gregucci cambia, inserendo Di Quinzio trequartista, ma il risultato è un primo tempo fotocopia della gara di sette giorni prima, con l’aggravante di due errori difensivi che consegnano la gara agli uomini di Albè. Non basta il lampo di Chiarello sul finire di frazione, né una ripresa disputata con atteggiamento diverso, complice il maggiore equilibrio garantito dall’ingresso di Gazzi. Il tecnico lo aveva detto – «l lavoro da fare è tanto» – ed è chiaro che i tempi non possano essere brevi, non almeno per arrivare a sviluppare il progetto che ha in mente (e per il quale ha richiamato Alessandro Scaia, preparatore atletico nella stagione 2015/16). I numeri dicono che nel 2020 i grigi hanno vinto una sola volta, a Gozzano (peraltro con una buona dose di fortuna), rimediando poi tre pareggi (tutti casalinghi) con Carrarese, Olbia e Pianese e due sconfitte esterne con Renate e Giana Erminio. In sostanza, una media retrocessione, senza considerare che quattro delle sei formazioni affrontate stazionano nei bassifondi della graduatoria.

Classifica, comunque, che – a dimostrazione di un torneo piuttosto mediocre (Monza a parte) – vede l’Alessandria ancora all’ottavo posto a quota 34 punti. In vetta, intanto, i brianzoli di Cristian Brocchi (60) rallentano, fermati sul 2-2 a Siena con la Robur (38) capace di rimontare il doppio svantaggio. Il Pontedera (42), però, esce sconfitto (3-1) da Vercelli e viene scavalcato dal Renate (43), che si impone (1-0) in casa sulla Pistoiese (32). Secondo ko consecutivo per la Carrarese (39), battuta (2-1) a Olbia, con i sardi che raggiungono così il Gozzano (19), travolto (4-1) dal Novara (38), mentre l’Albinoleffe (35) impatta (1-1) con la Juventus U23. È reduce invece da una vittoria il Lecco (28), prossimo avversario dell’Orso, capace di imporsi 3-1 nello scontro diretto con la Pergolettese. Con un turno spalmato su tre giornate, con Gozzano-Pianese in programma sabato e il big match tra Carrarese e Renate lunedì, Eusepi e compagni scenderanno in campo al Moccagatta domenica alle 17.30: è possibile acquistare i biglietti online, nei punti vendita autorizzati VivaTicket e presso i botteghini dello stadio sabato dalle 15.30 alle 19 e domenica dalle 15.30 fino al termine del primo tempo. Chissà se, contro una compagine ricca di ex (D’Agostino in panchina, Pastore e Agostinone in campo), arriverà la tanto attesa inversione di rotta: in caso contrario, l’accesso ai playoff potrebbe essere veramente a rischio.

Marina Feola

 

Check Also

Quei presidenti controcorrente

“La testa e la pancia” di Silvio Bolloli Diatribe sul futuro della Serie A Mentre …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: