Home / Rubriche / La pediatra risponde / La Pediatra risponde – Prepararsi è meglio!

La Pediatra risponde – Prepararsi è meglio!

Gentile dottoressa, vorrei preparare bene il mio bambino per settembre, perché in inverno non si ammali tanto (come tutti gli anni). Che cosa posso fare?

La prima prevenzione, come ho già detto altre volte, inizia sicuramente a tavola. E’ importante che il genitore faccia tutti gli sforzi possibili affinché il bambino segua l’alimentazione la più completa e sana possibile. Ricordiamo che le cinque porzioni di frutta e ortaggi al giorno sono fondamentali per avere vitamine e minerali necessari a far crescere in maniera adeguata il bimbo, e quindi di avere un sistema immunitario efficiente. Inoltre è importante che le funzioni fisiologiche siano il più corrette possibili: evacuazioni una volta ogni uno/due giorni, con feci formate. Il bambino si deve preparare all’inverno dormendo sufficientemente la notte, almeno 7/8 ore. La prevenzione comprende anche il lavarsi frequentemente le mani, specialmente prima dei pasti.
Dal punto di vista degli integratori, sotto consiglio medico, si possono utilizzare sia degli immunostimolanti, o meglio immunomodulatori, con fitoterapici che contengano per esempio echinacea, ribes nigrum o la rosa canina. Questi ultimi due nei bambini possono essere assunti in forma di macerati glicolici, sotto forma di gocce. Il benessere del bambino comprende anche la sua parte psichica. L’estate può fornire momenti di svago in compagnia degli amichetti e dei familiari che favoriscono una buona risposta anche immunitaria.

Per fare una domanda alla dottoressa Sabrina Camilli: redazione@lavocealessandrina.it oppure pediabimbumbam.altervista.org

About Veronica Privitera

Check Also

TrattarLo da Signore

Papa Benedetto ha invitato la tutta la Chiesa a riflettere sulla delicatezza e sulla centralità del culto divino. #riflessioni #fede #LaVoce

Lascia un commento