Home / Rubriche / Alessandria Racconta

Alessandria Racconta

Descrizione

maggio, 2019

  • 21 maggio

    Alessandria racconta – La Vergine e il miracolo

    Nel centro abitato di San Salvatore Monferrato sorge il Santuario della Madonna del Pozzo, eretto nel XVIII secolo a seguito di un’apparizione mariana verificatasi il 15 maggio del 1616 proprio nel bel mezzo della guerra di successione al Marchesato del Monferrato. I principali contendenti erano Carlo Emanuele I di Savoia, …

aprile, 2019

  • 23 aprile

    Alessandria racconta – Tradizioni pasquali di casa

    Proviamo a riscoprire le tradizioni alessandrine del periodo pasquale avvalendoci ancora una volta del libro di Giovanni B. Fossati “a ‘m n’ avi∫” (me ne ricordo), edizioni dell’Orso, 2014. Nella settimana santa i riti religiosi popolari raggiungevano il loro apice. Pur inseriti nella liturgia cattolica, si rifacevano ad antichi culti …

  • 16 aprile

    Alessandria racconta – Un leone alato a Castellazzo

    Nella chiesa di Santa Maria della Corte a Castellazzo Bormida si può ammirare, murato nell’abside, un altorilievo in marmo raffigurante un leone di San Marco, classico simbolo della Repubblica di Venezia. Diversi studiosi si sono interrogati circa la sua origine. Infatti, l’unico momento in cui è possibile stabilire un legame …

marzo, 2019

  • 13 marzo

    Alessandria racconta – Pietro Parnisetti

    Pietro Parnisetti nasce ad Alessandria nel 1823. Intraprende il cammino verso il sacerdozio, diventando anche professore di scienze fisiche presso il seminario vescovile di Alessandria dove inaugura un gabinetto scientifico. In una torretta posta all’interno del cortile del medesimo seminario (sito in via Vochieri, e ora sede della Camera di …

febbraio, 2019

  • 26 febbraio

    Alessandria racconta – Giovanni e Stefano Aliora

    Giovanni Aliora nasce ad Alessandria nel 1788. Intraprende la professione forense, e proprio in qualità di legale partecipa alla redazione del testo di revisione del sistema giudiziario voluto dal re Carlo Felice di Savoia. Il processo di riforma, finalizzato a sostituire le vetuste disposizioni della Carta de Logu risalenti al …

  • 12 febbraio

    Alessandria racconta – Benzo d’Alessandria

    Benzo Cona, detto Benzo di Alessandria (Bencius Alexandrinus), nasce nella seconda metà del XIII secolo. Studia legge e si diploma notaro a Bologna. Decide quindi di intraprendere una lunga serie di viaggi nell’Italia settentrionale e centrale al fine di raccogliere negli archivi e nelle biblioteche i documenti storici e letterari …

gennaio, 2019

  • 15 gennaio

    Alessandria racconta – Alessandria in cartolina

    Per i cultori di bellezze alessandrine del tempo passato il noto collezionista Tony Frisina ha dato alle stampe una nuova pubblicazione da titolo: “Alessandria in Cartolina”. L’autore ha attinto al vasto materiale presente nel suo archivio – a cui si è andata ad aggiungere la recente acquisizione della raccolta Pareglio …

dicembre, 2018

  • 26 dicembre

    Alessandria racconta – La favola del pastore Gelindo

    La «Favola del pastore Gelindo» è una sacra rappresentazione (“divota cumedia”) in vernacolo che viene recitata nel periodo natalizio al teatro San Francesco di proprietà dei frati minori cappuccini. Il testo utilizzato – scritto dal teologo Carlo Testone di Casteggio e intitolato «Il pastore Gelindo…ossia la natività di N.S.Gesù Cristo» …

  • 18 dicembre

    Alessandria racconta – Eliso Rivera e il ciclismo

    Venerdì 3 aprile 1896, dalla fusione del settimanale La Tripletta e della rivista Il Ciclista, nasce a Milano la Gazzetta dello Sport. Come sottotitolo reca appunto le testate dei due fogli di origine fondati rispettivamente dall’alessandrino Eliso Rivera (conosciuto anche con lo pseudonimo di Eliseo delle Roncaglie) e da Eugenio …

  • 4 dicembre

    Alessandria racconta – La donazione ad Alessandro III

    Gli abitanti degli octo loca che nel 1168 fondarono la città di Alessandria appartenevano a diverse diocesi. La chiesa di Santa Maria di Bergoglio rientrava nella giurisdizione ecclesiastica dell’arcivescovo di Milano, e la messa veniva celebrata con rito ambrosiano. Il borgo di Rovereto apparteneva invece alla diocesi di Pavia, mentre …