Home / Rubriche / Alessandria Racconta

Alessandria Racconta

Descrizione

Marzo, 2021

  • 1 Marzo

    Nicola Pertursato, il nano alessandrino alla Corte di Spagna

    “Alessandria racconta” di Mauro Remotti Tra i tanti capolavori esposti al Museo del Prado di Madrid è possibile ammirare anche il quadro intitolato Las Meninas (nella foto), realizzato nel 1656 dal celebre pittore Diego Velázquez. Nella parte centrale dell’opera è raffigurata l’Infanta di Spagna Margarita Maria attorniata dalle damigelle d’onore …

Febbraio, 2021

  • 15 Febbraio

    Mario Maggioli, medico e benefattore

    “Alessandria racconta” di Mauro Remotti Mario Maggioli nasce ad Alessandria nel 1878. Conseguita la laurea in medicina all’Università di Torino, si dedica con fervore all’esercizio della professione soprattutto nei confronti delle persone maggiormente bisognose. Nel suo celebre libro, Città mia, il sindaco Nicola Basile ricorda che Maggioli: «Entrava nei tuguri …

  • 1 Febbraio

    Il pontificato di Pio VI secondo Papa “alessandrino”

    “Alessandria racconta” di Mauro Remotti Dopo quattro mesi e nove giorni di conclave, il 15 febbraio 1775 viene eletto al soglio pontificio il cesenate Giannangelo Braschi, che assume il nome di Pio VI in omaggio a papa Antonio Michele Ghislieri (San Pio V) nativo di Bosco Marengo. In realtà, anche …

Gennaio, 2021

  • 18 Gennaio

    A Sezzadio la prima Messa di fra Michele Alessandrino

    “Alessandria racconta” di Mauro Remotti Domenica Augeria o Angeleri di Sezzé (Sezzadio) va in sposa a Paolo Ghislieri del Bosco discendente da una nobile famiglia bolognese esiliata dalla fazione avversa dei Bentivoglio nel corso delle lotte per il predominio della città. La loro unione è allietata dalla venuta al mondo …

Dicembre, 2020

  • 25 Dicembre

    Usanze natalizie “nostrane”

    “Alessandria racconta” di Mauro Remotti Un’usanza degli antichi romani prevedeva lo scambio di un piccolo dono alle calende di gennaio, cioè nel primo giorno del mese, che assumeva un significato prettamente religioso. Si raccoglieva, infatti, un ramoscello di arbor felix nel bosco vicino al tempio della dea Strenia (di origine …

Novembre, 2020

  • 23 Novembre

    Vini storici della Fraschetta: c’erano una volta Nerello e Bacò

    “Alessandria racconta” di Mauro Remotti Pur non potendo vantare una grande tradizione di produzione vitivinicola, nei secoli passati la piana della Fraschetta vedeva la presenza di diversi vitigni autoctoni. In particolare, era diffuso il Nerello o Neretto, un vino rosso simile al Grignolino casalese che ben si adattava ai terreni …

  • 10 Novembre

    Tutti i nati in quel famoso sabato 14 giugno del 1800

    “Alessandria racconta” di Mauro Remotti Sabato 14 giugno 1800, mentre si sta svolgendo la battaglia di Marengo che causerà perdite umane enormi da ambo le parti (le fonti parlano di circa 15 mila morti), nella Frascheta si registrano anche lieti eventi. Nasce proprio in quel giorno (o al massimo il …

Ottobre, 2020

  • 13 Ottobre

    Le soste di papa Pio VII nella nostra città

    “Alessandria racconta” di Mauro Remotti Nel mese di novembre 1804 Papa Pio VII, al secolo Barnaba Niccolò Maria Luigi Chiaramonti, è in viaggio verso Parigi per l’investitura come imperatore di Napoleone Bonaparte nella cattedrale di Notre-Dame. Domenica 11, verso le sette di sera, il corteo del Pontefice giunge a Porta …

Settembre, 2020

  • 15 Settembre

    Giulio Claro, il giurista alessandrino del Cinquecento

    “Alessandria racconta” di Mauro Remotti Giulio Claro nasce ad Alessandria il 6 gennaio 1525 dai nobili Giovanni Luigi e Ippolita Gambaruti. Seguendo la tradizione familiare, intraprende gli studi in legge a Pavia, che perfezionerà in seguito a Bologna. Tra i suoi maestri sono da annoverare l’umanista Andrea Alciato e gli …

Luglio, 2020

  • 14 Luglio

    Il Robespierre alessandrino

    “Alessandria racconta” di Mauro Remotti Francesco Maria Dulac nasce ad Alessandria nel 1749. Il padre Giuseppe vorrebbe fargli intraprendere la carriera ecclesiastica, ma il giovane decide invece di dedicarsi allo studio del diritto. Diventa, quindi, avvocato dei poveri e poi giudice del Regio Consiglio di Giustizia. Dulac è anche un …