Home / Alessandria / Società San Vincenzo de’ Paoli – Vincent: prima della santità

Società San Vincenzo de’ Paoli – Vincent: prima della santità

Chi era Vincenzo, prima di diventare San Vincenzo de’ Paoli?
Dove viveva? Cosa faceva?
Parte da queste semplici, ma suggestive domande lo spettacolo “Vincent” ideato da Giovinmissione che sabato 29 settembre verrà proposto dalla Società San Vincenzo de’ Paoli di Alessandria al Teatro Parvum di Alessandria, in occasione della festa di San Vincenzo, celebrata il 27 dello stesso mese.
Attraverso parole, immagini e musica i ragazzi di Giovinmissione raccontano la storia di un uomo che in un secolo disperato poteva sopravvivere, ma ha voluto vivere e ha scelto di farlo donandosi agli altri. Dopo di lui Chiesa e mondo non furono più gli stessi. Anche il sogno di tanti uomini e donne allargò i propri orizzonti, toccando il cuore di Federico Ozanam (Milano, 23 aprile 1813 – Marsiglia, 8 settembre 1853), storico e giornalista francese, apologista cattolico, che proprio a Vincenzo si ispirò per fondare nel 1833 le sue Conferenze, a sostegno degli ultimi.
Da allora l’aiuto materiale e spirituale è ciò che muove l’associazione San Vincenzo de’ Paoli, che in Italia conta circa 13 mila soci ed è presente in tutte le regioni.
È attiva, inoltre, in quasi tutti i paesi del mondo. L’associazione, cattolica ma laica, opera generalmente nelle parrocchie e ha come scopo principale quello di aiutare sia materialmente sia moralmente le persone più deboli: poveri, ammalati, stranieri, ex carcerati, anziani soli.
Ad Alessandria la Società di San Vincenzo de’ Paoli è presente con il Consiglio Centrale che raggruppa 8 Conferenze (3 nel capoluogo, 1 a Spinetta Marengo-Bettale, 2 ad Ovada, 1 a Valenza, 1 ad Acqui Terme).
L’ingresso allo spettacolo di sabato 29 settembre è a offerta in favore delle attività caritative della San Vincenzo.

Check Also

I tesori della Valmadonna Trust Library

Biblioteca civica Lunedì 5 dicembre alle ore 17.00 presso la Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: