Home / Alessandria / Le mele, un dono per sostenere la ricerca

Le mele, un dono per sostenere la ricerca

Anche ad Alessandria è inizata mercoledì 4 ottobre – giornata in cui il Parlamento italiano ha voluto celebrare con il #DonoDay2017 una giornata dedicata al dono – fi no al fi ne settimana, sabato 7 e domenica 8 ottobre, l’evento di sensibilizzazione, di informazione e di raccolta fondi “La Mela di Aism”. Quattro milioni di mele verranno distribuite in cinquemila piazze italiane per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla e implementare i servizi per i giovani i più colpiti dalla malattia. All’evento è legato anche un sms solidale 45520 del valore di 2 euro per ciascun sms e 5 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fi ssa. Questi fondi andranno a sostenere un progetto di ricerca pediatrica sulla riabilitazione cognitiva per migliorare l’attenzione nei bambini. In Italia sono 11 mila i giovanissimi con sclerosi multipla. L’iniziativa di solidarietà, svolta sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica, è promossa da Aism – Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione – Fism, con il patrocinio di Pubblicità Progresso Fondazione per la Comunicazione Sociale e, in provincia, con il supporto del Csvaa. Per il quarto anno consecutivo Chef Alessandro Borghese è testimonial dell’iniziativa. La sclerosi multipla è una grave malattia del sistema nervoso centrale, per la quale ancora non esiste cura risolutiva e si manifesta per lo più con disturbi del movimento, della vista e dell’equilibrio, seguendo un decorso diverso da persona a persona. Sono 3.400 i nuovi casi all’anno di sclerosi multipla. In Italia 114 mila persone sono colpite da sclerosi multipla. Nella nostra Provincia sono circa 700, il 66% delle persone colpite sono donne, il 5% sono in età pediatrica e oltre il 50% sono giovani sotto i 40 anni. Trova la piazza più vicina su www.aism.it/mela

About Veronica Privitera

Check Also

Conferenza stampa di presentazione della Prima Giornata Mondiale dei Poveri

Le foto della conferenza stampa di presentazione della Prima #giornatamondialedeipoveri

Lascia un commento