Home / Brevi Paesi / A Casal Cermelli la prima ordinanza dell’anno per educare i padroni dei cani

A Casal Cermelli la prima ordinanza dell’anno per educare i padroni dei cani

Il sindaco Paolo Mai vuole sensibilizzare chi non raccoglie le deiezioni canine e promette multe da 25 a 500 euro. “La raccolta delle deiezioni dei propri animali è doverosa – sottolinea Mai – sia per ragioni di decoro che di igiene. Inoltre, ciò aiuta a far superare ogni forma di intolleranza verso la presenza degli amici a quattro zampe”. Si parte dal controllo dei cani. “L’ordinanza dispone di portare sempre con sé un sacchetto o paletta e di raccogliere immediatamente le deiezioni. Inoltre è obbligatorio l’uso del guinzaglio e, se necessario, della museruola nei casi in cui possano determinare pericolo, danni o disturbo”.

Daniela Terragni 

Check Also

Report Caritas 2022: volti dietro ai numeri

«I volontari che ci aiutano sono aumentati, ma anche i poveri: gente che perde il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d