Home / Rubriche / Laudato si / Laudato sì – Veloce e non sprecona

Laudato sì – Veloce e non sprecona

Bambini affamati, ospiti in arrivo all’improvviso, pochi soldi che non possono essere sprecati in una pizza a domicilio e pochissimo tempo per cucinare? Niente panico: una possibile soluzione a questo caos c’è e si trova nel libro “Natural-Mente. Come fare quasi tutto in casa: dal pane al sapone” della blogger esperta di autoproduzione Stefania Rossini, edito da Centauria. La Rossini ci fornisce la sua ricetta di “un surrogato” del piatto simbolo della tradizione culinaria del Belpaese che è stato “super apprezzato” dai suoi figli. Per dare vita a questa “speedy – cena” vi dovete procurare un bicchiere di farina integrale, un pizzico di sale, un cucchiaio di salsa di pomodoro, un po’ di acqua e formaggio vegano (o verdure) nella quantità che desiderate. Il procedimento è molto semplice: prendete una padella antiaderente del diametro di circa 24 cm, mettetela sul fuoco a fiamma bassa e cospargetela di olio di oliva. Quando questo sarà caldo (basteranno pochi secondi), aggiungetevi un bicchiere pieno di farina integrale, un pizzico di sale epoca acqua. Mescolate con un cucchiaio di legno e versate poca acqua per volta fino a ottenere un impasto poco più denso di quello di una torta. Cercate di livellarlo, copritelo con un coperchio e fatelo cuocere per pochi minuti. Quando la base dell’impasto sarà dorata, sollevate il coperchio e cospargete la pizza con la salsa di pomodoro e il formaggio vegano, oppure con delle verdure. Rimettete il coperchio e cuocete per un altro paio di minuti, e la pizza è pronta. Sicuramente non sarà una quattro stagioni a tutti gli effetti, ma c o m e surrogato veloce non è per niente male: potete impreziosire la vostra creazione con tutto quello che trovate a portata di mano nel frigo (così da non sprecare nulla e concedere una seconda chance agli avanzi), e chiedere anche ai famelici parenti che incrociate per la casa di dare il loro contributo. Non servono ore per farla lievitare, e il segreto della riuscita è tutto nel condimento.

Zelia Pastore

About Giorgio Ferrazzi

Servitore, capo #scout, amante della #grafica, studente di #ingegneria civile. Ho accettato un invito e... eccomi qui!

Check Also

Laudato Sì – Bellezza risparmiosa

Un limone bio che vi cresce nel cesto della frutta può avere più di una …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: