Home / Alessandria / Benvenuti, Centauri!
Clicca e abbonati

Benvenuti, Centauri!

Appuntamento per gli appassionati delle due ruote. Domenica al Santuario di Castellazzo la Messa con il Vescovo

Anche quest’anno Alessandria e Castellazzo Bormida sono pronte a ospitare i Centauri. Da venerdì 12 a domenica 14 luglio torna il “Motoraduno Internazionale della Madonnina”, giunto alla 74a edizione consecutiva, uno degli appuntamenti motoristici più importanti in Italia e in Europa. Nel tratto di viale della Repubblica adiacente ai giardini, chiuso al traffico veicolare, si troveranno le proposte collaterali importanti e apprezzate dai radunisti: dalla ristorazione (con un punto self-service, due pub-birrerie ed un punto di distribuzione di pizza e farinata) fino al mercato ambulante dedicato al settore della moto. Nell’arco delle tre giornate non mancheranno iniziative di intrattenimento, organizzate per promuovere l’evento: sono previste serate di musica live nel tratto chiuso di via Savona nelle sere di venerdì, sabato e, novità dell’edizione 2019, anche nella serata di domenica, con lo spettacolo di chiusura offerto dal gruppo “Shary Band”.

Gli organizzatori di questo storico evento hanno voluto riportare, da qualche anno, il cuore dell’iniziativa nell’area dei giardini pubblici, anche per permettere a tutti i centauri che vengono in Alessandria di fruire, per i tre giorni di durata della manifestazione, di quanto la città offre con la possibilità concreta di beneficiare delle attività economico-commerciali e di utilizzare le strutture ricettive del centro città. Gli eventi programmati a Castellazzo Bormida per tutto il weekend iniziano dalla Mostra delle Moto d’epoca presso l’ex chiesa di S. Francesco, e proseguiranno con la “Sagra del Raviolo e del Plin” che si svolgerà nelle tre serate della manifestazione presso l’area attrezzata in piazzale 1° maggio (apertura ogni sera alle ore 19). Sabato 13 luglio è prevista la “Mezzanotte bianca” nell’area che partendo dal Santuario della Madonnina porta fino alla centrale piazza Vittorio Emanuele. Gli eventi collaterali organizzati in occasione del 74° Motoraduno dall’Amministrazione Comunale sono molti ed eterogenei, tuttavia l’aspetto più significativo rimane sempre quello religioso, con migliaia di motociclisti che provenienti da diverse città dell’Italia e dell’Europa raggiungeranno il paese di Castellazzo Bormida per visitare il Santuario della B.V. della Creta (nel tondo) e per onorare la loro Cara Madonnina, decretata nel lontano 1947 con Bolla Papale, quale “patrona di tutti i centauri”. Sabato, al Santuario, alle 19.30 il vescovo monsignor Guido Gallese presiederà la preghiera del Vespro in onore dei caduti della strada.

Domenica mattina il tradizionale corteo prenderà il via da Castellazzo Bormida, dove alle ore 10 sarà celebrata la Santa Messa al Santuario della Beata Vergine della Creta, presieduta dal vescovo di Alessandria monsignor Guido Gallese. Alla celebrazione parteciperanno le autorità con le delegazioni estere e i centauri. Giunto ad Alessandria, alla rotonda in fondo al cavalcavia di viale Brigata Ravenna, il corteo svolterà a destra per proseguire lungo un percorso ben segnalato e protetto da transenne e finirà per concludersi in piazza Garibaldi, dove transiterà di fronte al palco delle autorità. «Possiamo affermare che è a dir poco emozionante riuscire a partecipare a questa manifestazione insieme a migliaia di motociclisti provenienti da tutta Europa e sfilare tutti insieme dal Santuario della Madonnina per raggiungere la Città di Alessandria, sotto lo sguardo meravigliato e partecipato di migliaia di persone» dicono gli appassionati del Club Lions Rider.

Check Also

Ritorna “A suma tüc Gajóud”

Museo etnografico “C’era una volta” La nona edizione del concorso dialettale alessandrino Si terrà sabato 19 …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: