Home / Alessandria / Giornate del Fai: un’edizione all’aperto
Clicca e abbonati

Giornate del Fai: un’edizione all’aperto

Sabato 27 e domenica 28 riscopriamo il nostro territorio

Lo sapevate che in Cittadella c’è un platano monumentale della stessa età di quello sulla strada per Spinetta? Lo sapevate che ci sono dei meravigliosi alberi bagolari tra i più belli del Piemonte? Conoscete davvero l’ailanto, la pianta infestante che sta rovinando la Cittadella e molte parti di Alessandria?

Potrete togliervi queste e altre curiosità sabato 27 e domenica 28 giugno per la Giornata del Fai. In provincia di Alessandria sarà possibile visitare questi luoghi: Cittadella (nella foto), Parco di Villa Gabrieli (Ovada), Chiesa di Santa Maria e San Siro (Sale), e Casoni dei Risciotti (Carrega Ligure). Ma non è tutto. Sabato e domenica questa edizione speciale delle Giornate Fai, che assume un’inedita veste “all’aperto”, si svolgerà in oltre 200 luoghi in più di 150 località d’Italia.

Parchi e giardini storici monumentali, riserve naturali e orti botanici, boschi, foreste e campagne, alberi millenari e piante bizzarre, sentieri immersi nella natura e passeggiate nel verde urbano, giardini pubblici da riscoprire e giardini privati segreti che si svelano al pubblico, da una sequoia gigante sopravvissuta al disastro del Vajont nel 1963 fino al semenzaio che ogni anno produce il verde urbano della città di Roma.

Prendere parte alle Giornate Fai è anche un modo per partecipare alla missione di cura e tutela del patrimonio culturale italiano della Fondazione, che negli oltre due mesi e mezzo di lockdown ha interrotto tutte le attività, dalle visite nei Beni ai cantieri di restauro, agli eventi nazionali. Ora il Fai è ripartito, per questo, oltre al contributo minimo (tre euro per chi è già iscritto, cinque euro per i non iscritti) richiesto all’atto della prenotazione online, tutti i visitatori potranno iscriversi al Fai con le quote agevolate (riduzione di 10 euro) presso tutti i luoghi aperti e i Beni della Fondazione.

La prenotazione online è obbligatoria (entro e non oltre venerdì 26 giugno alle ore 15) sul sito www.giornatefai.it, fino a esaurimento posti. Nel rispetto delle normative, il Fai ha adottato misure che permettano al pubblico di partecipare all’evento nella massima sicurezza. Le visite si svolgeranno in determinati turni, a gruppi ristretti. Una volta prenotato il turno, i partecipanti riceveranno una mail con le indicazioni sulle modalità di accesso e le norme da rispettare.

Leggi anche:

Check Also

L’Anno dantesco 2021

Delegazione Fai Alessandria Lontani ma vicini e soprattutto connessi. In preparazione dell’Anno dantesco 2021 la Delegazione …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: