Home / Alessandria / Sport / Grigi / Se mi lasci non vale

Se mi lasci non vale

“La testa e la pancia” di Silvio Bolloli

Giovedì 23 giugno 2022, seconda (e ultima?) conferenza stampa di Luca Di Masi in una afosa sala stampa dello Stadio “Moccagatta”. Il Patron annuncia che le trattative con i potenziali acquirenti non si sono perfezionante, a differenza dell’iscrizione alla prossima Serie C (ribadendo come la stessa fosse tutt’altro che scontata) e annuncia il proprio (dis)impegno al timone del sodalizio grigio.
Perché (dis)impegno? Perché il nostro, a specifica domanda del sottoscritto, ha ben chiarito l’assenza d’obiettivi sportivi al pari del fatto che la squadra verrà allestita con risorse giovani e che tutti i giocatori attualmente in organico sono liberi di cercarsi nuove, se del caso migliori, collocazioni.

Ancora una volta, la domanda è spontaneamente sorta: «Trattasi di bluff o sono reali intenzioni…?». Secondo l’autorevole, semi-autentica, interpretazione di un comune amico, le intenzioni di smobilitazione del Presidente, ben lungi dall’esser millantate sono assai reali, forse a causa di una piazza, buona parte della quale ha dimostrato di non saper apprezzare gli sforzi effettuati, fors’anche per qualche ancor meno resistibile pressione in ambito familiare utile a ricordare quanto grande sia stato l’impegno finanziario a fronte degli insulti ricevuti da parte della tifoseria in concomitanza rispetto alla retrocessione.

Altri, non meno autorevoli, interpreti, non hanno invece avuto esitazione nell’esprimere un giudizio negativo auspicando un rapido commiato del predetto il quale, a dire di lorsignori, non avrebbe vinto nulla. Beh, per una squadra che in centodieci anni di storia non ha portato a casa Scudetti né Coppe Internazionali una promozione in B val bene un titolo nazionale; la seconda Coppa Italia di categoria un trofeo di valore da mettere in bacheca e le semifinali di Tim Cup col Milan, un bel segno a pastello nella storia del calcio Italiano. Non credo che ciò sia nulla mentre la circostanza che chi, eventualmente, verrà dopo possa far meglio, è ancor da dimostrarsi…

Leggi anche:

Check Also

La nazionale di Paratriathlon nel basso Piemonte

Sport La nazionale di Paratriathlon, dopo il world series in Canada, si è goduta il …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: