Home / Alessandria / Sport / Grigi / Also sprach Di Masi

Also sprach Di Masi

“La testa e la pancia” di Silvio Bolloli

Mercoledì 1° giugno 2022: occhieggia la fine di una delle epoche più importanti nella storia dei Grigi? Luca Di Masi, proprio lui, dopo un preavviso alla stampa di circa una settimana, comunica i suoi intendimenti alla stessa platea dei press-men sportivi che, sin dal principio della sua avventura, ne hanno seguito il percorso.

L’esito? Poche, laconiche, espressioni a significar che l’Alessandria è in vendita con, in corso, trattativa con un non meglio definito gruppo (non è dato neppur sapere se italiano o straniero) al quale potrebbe essere passato il testimone in vista del venturo campionato di terza divisione. Il primo pensiero che mi si è affacciato alla mente è stato di quando, pochi anni fa, e al termine di uno dei molteplici campionati non coronati da promozione, il patron ebbe a dire, ai locali tifosi, le testuali che seguono: «Non vi abbandonerò mai».

A fronte di quell’espressione, a oggi sonante quale illusoria, hanno però subito fatto seguito le rimembranze degl’ingrati insulti che una parte della tifoseria gli aveva dispensato prima e dopo l’ultima retrocessione così da suscitare, in me, un deciso spirito di solidarietà.

Arrivo, così alla terza, e ultima, riflessione, così riassumibile: il presidente ha detto il vero o le sue parole hanno avuto mera consistenza di boutade, giusto per ricordare alla platea dei tifosi locali quanto sia elevato il rischio di star male senza di lui? Il seguito nelle prossime puntate…

Leggi anche:

Check Also

Nella buona e nella cattiva sorte

“La testa e la pancia” di Silvio Bolloli Alcuni anni fa, allorquando il Cavaliere di …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: