Home / Alessandria / Sport / Grigi / Calcio, tutto fermo fino al 3 aprile
Clicca e abbonati

Calcio, tutto fermo fino al 3 aprile

Il decreto sul coronavirus  blocca lo sport

L’Italia si ferma. Troppo importante tutelare il bene primario per eccellenza, la salute. Quella pubblica e quella di ognuno di noi. Lunedì sera, perciò, l’annuncio del premier Giuseppe Conte dell’emanazione di un nuovo decreto sull’emergenza coronavirus, che prevede l’estensione al Paese intero delle restrizioni imposte 24 ore prima a tutta la Lombardia e ad altre 14 provincie, tra cui la nostra.
Stop quindi anche a tutti gli eventi e alle competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati, almeno fino a venerdì 3 aprile.

Dopo le polemiche legate alle differenze messe in atto dalle varie Leghe (con la b in alto mare tra partite rinviate, match giocati regolarmente, altri disputati a porte chiuse e recuperi in dubbio fino all’ultimo e la Serie B che invece ha seguito il suo normale corso, con la sola misura precauzionale di disputare alcune sfide a porte chiuse e la Lega Pro scissa in due, con i gironi A e B bloccati e il girone C in campo regolarmente) e gli interventi del presidente del Coni, Giovanni Malagò, e del ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, martedì il Consiglio federale straordinario della Figc ha affrontato le problematiche legate alla sospensione: massima attenzione rivolta alle agevolazioni fiscali e contributive delle società, con delega al presidente federale «per allineare le disposizioni della Federcalcio in materia e per valutare, ed eventualmente emanare, il differimento delle scadenze per l’iscrizione ai campionati della stagione sportiva 2020/2021 dal 22 al 30 giugno».

Leggi anche Il coronavirus blocca il calcio giocato

Norma che consentirebbe di avere tempi più lunghi per i recuperi, ma è chiaro che se lo stop dovesse continuare dovranno essere varate norme ad hoc: ogni decisione sarà presa dalle singole Leghe non prima di lunedì 23 marzo, data della prossima assemblea federale. In casa Alessandria, intanto, nel momento in cui chiudiamo il giornale per andare in stampa, gli allenamenti sono sospesi. In attesa di capire quando ripartire.

Marina Feola

Leggi altri articoli:

 

Check Also

Alessandria Calcio, finalmente si gioca

Domenica sera gara “secca” contro il Siena Finalmente si ricomincia. Sul serio. Dopo la finale …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: