Home / Il punto di vista / Nel nome di Francesco
Clicca e abbonati

Nel nome di Francesco

“Il punto di vista” di Adriana Verardi Savorelli

Martedì 9 giugno alle ore 21.25 su Raiuno, dalla Basilica Superiore di San Francesco ad Assisi, è andata in onda la serata di solidarietà “Con il cuore – nel nome di Francesco”, condotta da Carlo Conti e con la partecipazione del celebre cantante Gianni Morandi, tanto caro agli italiani.

Questo importante evento oggi compie diciotto anni ed è diventato, quindi, un felice maggiorenne! I benemeriti Frati del Sacro Convento sono i protagonisti che danno testimonianze delle loro esperienze di vita in questi difficili tempi; hanno creato l’ufficio “Con il Cuore” per aiutare non solo le singole persone, ma anche le piccole aziende e imprese sociali. Chi ne fa richiesta ed è considerato idoneo, può ricevere un sostegno per sé, per la propria famiglia in stato di precarietà economica o un aiuto per la propria attività a rischio di chiusura.

Oltre ai progetti internazionali c’è anche questo dedicato agli italiani in difficoltà, specialmente in seguito all’emergenza pandemica che ha reso i poveri più poveri, togliendo la speranza a coloro che già non avevano nulla o quasi. Con i Francescani la solidarietà non si ferma! Spesso è ripetuto l’invito a sostenere la campagna, fino al 15 luglio, con sms solidale al 45515 e gli italiani rispondono all’appello con generosità. Lo spettacolo include momenti di leggerezza musicale, teatro e comicità che conquistano.

Commozione e gioia per oltre tre ore di trasmissione! Assai gradito l’omaggio a Lucio Dalla, sostenitore delle opere francescane, con le famose canzoni “Piazza grande”, “Futura”, “Bella signora”, “Caruso”. Il Gianni nazionale delizia i telespettatori cantando, da solo o in coppia, i suoi memorabili brani che non tramontano mai. Bella la presenza della brava cantante Lisa! Quanti ricordi con queste canzoni…! “In ginocchio da te”, “Fatti mandare dalla mamma”, “La fisarmonica”, “C’era un ragazzo… (e canto anch’io)… che come me amava i Beatles e i Rolling Stones. Girava il mondo, ma poi finì a far la guerra nel Vietnam…”, “Un mondo d’amore”: «C’è un grande prato verde dove nascono speranze che si chiamano ragazzi, quello è il grande prato dell’amore. Non tradirli mai, hanno fede in te, non li deludere, credono in te, non farli piangere, vivono in te…».

Alla fine del programma Morandi canta “Grazie perché”. Quelle parole: «Anche lontano tendo la mano e trovo la tua…» paiono scritte proprio per questo tempo in cui viviamo. Solidali con le tante vittime di questa pandemia noi componiamo il numero 45515. Fino ad ora sono stati raccolti oltre un milione e mezzo di euro, una cifra mai raccolta prima. I Frati sono contenti e sperano di arrivare a due milioni. C’è ancora tempo… Avanti con le offerte! Un caloroso grazie a “Con il cuore – nel nome di Francesco”!

Leggi altri articoli de “Il punto di vista”:

Check Also

Padre perdona loro perché non sanno quello che fanno

“Il punto di vista” di Adriana Verardi Savorelli In un lontano giorno una bella ragazza …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: