Home / Alessandria / Sport / Grigi / Grigi, a caccia dei primi punti

Grigi, a caccia dei primi punti

Alessandria ultima in classifica

«Un risultato che mi provoca rabbia perché meritavamo di più, contro una squadra attrezzata e che ha segnato solo su episodi. Resta la consapevolezza che piano piano, pur in carenza di risultati, stiamo trovando la strada giusta»: la sintesi della gara di lunedì sera con la Reggiana sta tutta nelle parole di mister Rebuffi.

Perché il quarto ko consecutivo (decisive le reti, segnate nel finale di ciascun tempo, di Nardi e Pellegrini), che non schioda i Grigi da quota zero e soprattutto dall’ultimo posto in classifica in solitaria, appare forse fin troppo pesante nel punteggio per una formazione che ha messo in mostra qualche passo in avanti, specie se si considerano le ambizioni speculari dei due club in campo, con gli emiliani che non hanno fatto mistero di puntare al salto di categoria.

Ovvio che la strada da fare resti molta e anche piuttosto complicata, perché se è vero che un gruppo assemblato tardi, specie se composto in larga parte da giovani, necessita di un tempo maggiore per trovare ritmo ed equilibri, altrettanto palese è come la mancanza di risultati possa a lungo andare minare la fiducia e la certezza di chi è alla ricerca di una propria identità. Ecco perché, banale dirlo, sarebbe importante iniziare a fare punti: per muovere la classifica e per provare a continuare a credere che il percorso, pur in salita, resti fattibile.

Anche se alle porte c’è forse la sfida in questo momento più complicata, quella con la Carrarese di mister Dal Canto che arriva al Moccagatta da capolista a punteggio pieno, forte di quattro vittorie in altrettante giornate: sabato fischio di inizio alle 17.30.

Marina Feola

Guarda anche la prima puntata di Venticinquesimo minuto con ospite Massimo Cerri (clicca qui)

Leggi anche:

Check Also

Trattative rallentate? Forse non è un male

“La testa e la pancia” di Silvio Bolloli Mentre certi nomi circolati nei giorni scorsi …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: