Home / Alessandria / Sport / Grigi / Grigi, ora c’è la Juve U23
Clicca e abbonati

Grigi, ora c’è la Juve U23

Dopo il pokerissimo alla Lucchese (5 a 2)

Che la gara con la Lucchese fosse una prova quanto meno di maturità era evidente. Troppe le occasioni sprecate dall’Alessandria in questa stagione (Piacenza solo l’ultima in ordine di tempo dopo il trittico vincente con Carrarese, Livorno e Albinoleffe) per non pensare che il rischio, dopo i successi con Renate e Pro Vercelli, potesse essere dietro l’angolo. E invece il 5-2 rifilato alla formazione di Lopez ha messo in luce i progressi fatti da Prestia e compagni sia sotto il profilo del gioco che del carattere, soprattutto considerando il gol subito su rigore dopo una manciata di minuti, dopo un avvio di gara assolutamente promettente.

Le parole di mister Longo

«È vero, la squadra era partita bene, creando diverse situazioni per passare in vantaggio – le parole di mister Longo – e per questo la reazione che abbiamo avuto non era scontata. Ci teniamo un’altra grande prestazione, senza dimenticare che avremmo potuto fare meglio, perché le due reti subite sono frutto di ingenuità che possiamo e dobbiamo evitare, perché quando il livello si alza sono i dettagli a fare la differenza».

Il punto sulla Serie C

Soprattutto in un campionato che non smette di riservare sorprese: se da un lato infatti il Como si è imposto nettamente (4-2) sul Pontedera (48), restando così capolista a quota 62 con una partita (quella con l’Olbia) da recuperare, alle sue spalle la Pro Vercelli (58) è uscita clamorosamente sconfitta dal confronto con il Livorno (che ha subito un’ulteriore penalizzazione), perdendo così il secondo posto proprio a favore dei Grigi (59).

In casa Alessandria pochi proclami, come è giusto che sia, ma la convinzione di poter dare continuità a questo tipo di prestazioni e risultati per potersi giocare le proprie carte fino alla fine. Una fine che potrebbe allungarsi di una settimana, perché gli slot per i recuperi non sono più sufficienti e la proposta che il presidente Ghirelli farà al consiglio direttivo di giovedì 1° aprile sarà proprio lo slittamento del turno infrasettimanale del 14 al 18 aprile, posticipando la penultima e l’ultima gara rispettivamente al 25 aprile e al 2 maggio.

Prima però l’attenzione deve essere esclusivamente alla prossima sfida in programma sabato, che vedrà il Como in trasferta a Carrara (ore 12.30) e l’Alessandria ospitare la Juventus u23, reduce dalla sconfitta subita per mano della Pro Patria. Al Moccagatta fischio di inizio alle 20.30.

Marina Feola

Leggi anche:

Leggi anche la rubrica di Silvio Bolloli “La testa e la pancia”

Check Also

La differenza tra noi e loro

“La testa e la pancia” di Silvio Bolloli Domenica sera, un caro amico, tifoso da …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: