Home / Chiesa / Papa Francesco / «Dignità è guadagnare il pane, e se non diamo questa opportunità è un’ingiustizia sociale»

«Dignità è guadagnare il pane, e se non diamo questa opportunità è un’ingiustizia sociale»

Papa Francesco

Nell’udienza di mercoledì 12 gennaio, papa Francesco ha rivolto un pensiero a «tutti i lavoratori del mondo, in modo particolare a quelli che fanno lavori usuranti nelle miniere e in certe fabbriche; a coloro che sono sfruttati con il lavoro in nero; alle vittime del lavoro, ai bambini che sono costretti a lavorare e a quelli che frugano nelle discariche per cercare qualcosa di utile da barattare».

Francesco ha poi aggiunto: «Purtroppo però il lavoro è spesso ostaggio dell’ingiustizia sociale e, più che essere un mezzo di umanizzazione, diventa una periferia esistenziale. Ma penso anche a chi è senza lavoro, a quanti si sentono giustamente feriti nella loro dignità perché non trovano un lavoro».

E ancora: «Quello che ti dà dignità non è portare il pane a casa, puoi prenderlo dalla Caritas. Quello che ti dà dignità è guadagnare il pane, e se noi non diamo alla nostra gente, agli uomini e alle donne, la capacità di guadagnare il pane, questa è un’ingiustizia sociale. I governanti devono dare a tutti la possibilità di guadagnare il pane, perché questo guadagno ti dà la dignità».

Leggi anche altri articoli sul Pontefice:

Check Also

«Ci ha detto che è al corrente della situazione, pregherà per loro e farà tutto il possibile»

Papa Francesco Mercoledì 11 maggio, al termine dell’Udienza generale in piazza San Pietro, papa Francesco …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: