Home / Alessandria / Cultura / Valenza – Dialetto, che passione
Clicca e abbonati

Valenza – Dialetto, che passione

Si terrà a Valenza, venerdì 17 maggio alle 17.30 al Centro comunale di cultura in Piazza XXXI Martiri 1, la presentazione al pubblico del volume “Al Banchìnni dal Şmentiô” raccolta di poesie in dialetto valenzano di Stefano Verità, già autore del “Dizionario Enciclopedico del Dialetto Valenzano”, pubblicato nel Gennaio del 2018. Il volume comprensivo di circa 180 poesie, inclusa “Businà”, cantate e sonetti, è suddiviso nelle sue 400 pagine, per argomenti di vario genere. Partiamo dai ricordi del tempo passato, all’amicizia, fino alla solidarietà, la famiglia, l’amore e la religione, e come sostiene l’autore «in un mondo in cui oggi più di ieri, si può tenere a distanza il mondo reale sostituendolo in poesia con racconti virtuali o fantasiosi, allegorie, metafore, con la satira, la parodia e il tutto sostenuto magari da aforismi conclusivi e sentenze morali, tuttavia sempre con il proposito di scrivere questi versi rigorosamente in dialetto Valenzano con uno spirito di leggerezza e disincanto». Il volume di Verità sarà offerto in omaggio ai sottoscrittori della raccolta benefica a favore della Società San Vincenzo di Valenza. Nel corso della serata verranno anche presentate tre opere d’arte recentemente donate al Comune da tre cittadine di Valenza. Più precisamente una scultura in vetro di Paolo Spalla donata da Laura Bellingeri, un olio su tela di Pietro Prandi donato da Leonilde Pizzo e una scultura, sempre di Paolo Spalla, donata dalla figlia dell’artista Ileana.

Check Also

“Lisbona e Tago e tutto”

Nuovo appuntamento, giovedì 21 novembre alle ore 17, della rassegna letteraria “Storie alessandrine: un libro, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: