Home / Rubriche / Mi ricordo... / Un aiuto per il Santuario delle Rocche di Molare
Clicca e abbonati

Un aiuto per il Santuario delle Rocche di Molare

“Mi ricordo…” a cura di Flavio Ambrosetti

Il Santuario delle Rocche di Molare (AL) venne fondato nel 1500 nel sito in cui la Vergine apparve a Clarice, pastorella di Molare. Nel 1880 i padri Passionisti divennero custodi del luogo; il primo Superiore fu padre Norberto Cassinelli, in precedenza custode del Santuario di S. Gabriele dell’Addolorata. L’Incoronazione dell’immagine della Vergine avvenne nel 1823 e richiamò un pubblico vastissimo, così come i festeggiamenti per il centenario dell’Incoronazione nel 1923. Il Santuario ha subito pericolose lesioni nel versante in direzione del Rio Armione nel novembre del 2019.

I padri iniziarono una raccolta di offerte ricevendo la generosità di comuni montani della zona e riuscirono a ricostruire il muro di sotto. Un’altra frana si è avuta pochi giorni fa, il 26 ottobre, e ha ulteriormente peggiorato la situazione, provocando danni tra cui il crollo della saletta delle immagini mariane. Maria chiede, anche oggi, un aiuto per ricostruire il Santuario: aderiamo alla Sua richiesta. Anche altri mass-media si sono immediatamente resi disponibili a diffondere la notizia ed è intervenuta con prontezza la tv della Provincia. I Passionisti delle Rocche rendono noto il numero del conto corrente bancario per le offerte: IT44D 02008484500001058 1735 8.

Visto che San Paolo della Croce scrisse le sante Regole dei Passionisti a Castellazzo Bormida, l’appello si rivolge all’intero circondario alessandrino e anche ai devoti di San Paolo della Croce, in qualunque luogo dimorino. O Vergine delle Rocche, intercedi per i tuoi figli che confidano in Te.

Leggi anche altri articoli di questa rubrica:

Check Also

“Inviati per servire. Ripensare il ministero”

“La recensione” di Fabrizio Casazza «Solo l’ignoranza della storia potrebbe giustificare la convinzione che il …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: