Home / Alessandria / Appuntamento con la Notte dei Ricercatori

Appuntamento con la Notte dei Ricercatori

Università del Piemonte Orientale

Venerdì 15 ottobre si aprirà il sipario sulla XVI edizione della Notte dei Ricercatori dell’Università del Piemonte Orientale, che vedrà coinvolti i ricercatori delle varie discipline (medico-sanitarie, sociologiche, economiche, giuridiche, letterarie, scientifico-tecnologiche, filosofico e linguistico) dell’Upo nell’organizzazione di seminari, interventi, attività ludiche e prove pratiche per declinare in tutte le sue forme il ruolo della comunicazione, ponendo riflessioni e analisi su situazioni che riguardano la vita dei cittadini.

Il programma si aprirà al mattino, presso l’aula magna del Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica di Alessandria (viale T. Michel 11), con le Conversazioni sulla Scienza, un appuntamento divenuto ormai consueto e organizzato dall’Associazione Amici ed ex Allievi del Liceo scientifico “Galilei” di Alessandria; ospite di questa edizione sarà il giovane divulgatore Ruggero Rollini.

Alle 18.45 l’aula magna del Disit ospiterà la Cerimonia ufficiale di apertura, nella quale interverranno il Rettore professor Gian Carlo Avanzi, il direttore del Disit professor Leonardo Marchese, il coordinatore scientifico della Notte professor Fabio Carniato e, in collegamento streaming, la professoressa Eleonora Polo, ricercatrice del Cnr di Ferrara, che terrà una lectio su “Quanta plastica c’è nel mare? Ci dobbiamo preoccupare?”.

Alle 19.30 inizieranno infine gli interventi in streaming dal canale Youtube di Ateneo; biotecnologie, fake news, sociologia, matematica sono solo alcuni degli argomenti che saranno trattati. Per partecipare alle attività in presenza e in streaming sarà obbligatorio prenotarsi, per rispettare i limiti di capienza di aule, spazi e dei software utlizzati.

Tutti i dettagli tecnici e i moduli di prenotazione sono disponibili sul sito ufficiale: multiblog.uniupo.it/notte-dei-ricercatori-2021.

Leggi anche:

Check Also

Vi raccontiamo la Breast Unit

Azienda ospedaliera Un progetto per comunicare e far arrivare a più donne possibili l’informazione che …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: